facebook twitter rss

Donazione per il Murri dai dipendenti della NeroGiardini, Bracalente loda il corso con l’Artigianelli

MONTE SAN PIETRANGELI - In occasione della tradizionale cena aziendale degli auguri Enrico Bracalente ha anche commentato il primo posto assoluto ottenuto al Job Orienta di Verona dal Centro di formazione “Artigianelli” con il corso per operatore della calzatura
venerdì 22 dicembre 2017 - Ore 19:56
Print Friendly, PDF & Email

Con il Natale arriva un’importante donazione alla sanità fermana: i dipendenti della B.A.G. Spa-NeroGiardini devolveranno all’Ospedale “Murri” di Fermo una somma in denaro raccolta durante il periodo di fine anno. La conferma è arrivata nel corso della tradizionale cena aziendale degli auguri, alla quale l’amministratore unico Enrico Bracalente ha invitato i propri collaboratori.

“Come da tradizione – dicono le maestranze della NeroGiardini – tra i dipendenti viene raccolta una cifra finalizzata all’acquisto del dono natalizio al nostro titolare. Un piccolo gesto, che testimonia tutta la nostra stima. Anche quest’anno Bracalente, nel ringraziarci, ci ha invitato a destinare la somma raccolta alla solidarietà, magari con azioni a beneficio della collettività e del territorio. Così abbiamo deciso di sostenere l’ospedale di Fermo: subito dopo le festività, ci metteremo in contatto con il Murri per realizzare un’opera a beneficio del nosocomio fermano che, per tutti noi, avrà un significato importante”.

La maestranze hanno poi consegnato a Enrico Bracalente un biglietto d’auguri gigante con le firme dei dipendenti. Ma non è tutto: “Continuiamo a essere vicini a Save the Children – aggiungono – con l’adozione a distanza della piccola Wetu, che il 6 luglio ha compiuto 16 anni: stiamo offrendo alla ragazza di una comunità del Malawi, da noi adottata a distanza nel 2011, un’istruzione di qualità, un’alimentazione adeguata e un programma di assistenza sanitaria”.

Sempre in favore dell’ospedale di Fermo era stata rivolta, pochi mesi fa, un’azione di solidarietà direttamente della B.A.G. Spa, che ha donato al reparto di Oncologia 12 poltrone di ultima generazione utilizzate per le terapie. Una donazione molto apprezzata dall’azienda sanitaria, dal personale del reparto e dai pazienti stessi.

Enrico Bracalente, accompagnato dai figli Alessandro e Gloria, entrambi impegnati da anni in azienda, ha ringraziato tutti: “Dobbiamo essere vicini al territorio soprattutto in questi momenti così difficili – ha sottolineato –. Per quanto riguarda la nostra azienda, sono molto fiducioso considerato l’incremento del fatturato nei mercati europei”.

Bracalente ha poi commentato il primo posto assoluto ottenuto al Job Orienta di Verona dal Centro di formazione “Artigianelli” con il corso per operatore della calzatura: “Un risultato di prestigio che testimonia la validità del corso da noi finanziato. Come azienda siamo orgogliosi di aver dato il là a un progetto formativo unico nel settore calzaturiero”.

Sinergia tra volontari, BAG spa e sanitari: 12 nuove poltrone ai pazienti di Oncologia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X