facebook twitter rss

Il calcio del Fermano,
la panoramica di giornata

FIGC - In Eccellenza sconfitta domestica per il San Marco Servigliano, Monturano Campiglione ancora implacabile in Promozione. Prima categoria, l'Elpidiense Cascinare saluta momentaneamente i play out del gruppo C mentre in Seconda, girone G, prosegue il regno incontrastato del Montottone Grottese
Print Friendly, PDF & Email

Ismaele Concetti, tecnico dell’Usa Santa Caterina (Seconda categoria, girone G) oggi vittorioso in casa del Montefiore. Da parte dell’undici biancoverde sceso in campo un ottimo regalo di compleanno esattamente nel giorno del cinquantunesimo compleanno

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Nuova tappa di stagione per i sodalizi fermani impegnati nei circuiti 2019/20 di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria.

Le dinamiche pomeridiane hanno dunque ed inevitabilmente delineato un nuovo profilo nelle relative classifiche, analizzate per come segue.

 

 

ECCELLENZA

Dopo il pirotecnico 2-2 di sette giorni fa maturato in casa della Vigor Senigallia (reti di Aliffi e Sanci), il San Marco Servigliano nel pomeriggio di giornata ha subito il blitz ricevendo la visita del lanciato Porto D’Ascoli, collettivo piceno in marcia in zona play off, lesto a passare in terra fermana per 0-2. In attesa del completamento del turno corrente, con la disputa delle gare di domani, la compagine biancoazzurra rimane invischiata nella palude di classifica con 19 punti.

 

 

PROMOZIONE

Trasferta in quel di Monticelli per il Monturano Campiglione culminata con un rotondo e convincente 0-3 (doppietta di Petruzzelli e rete di Zira). La Futura 96 ha da par suo ricevuto al “Postacchini” di Capodarco l’Atletico Ascoli, in un confronto perso sull’1-3. Inutile dunque la rete di Santarelli. Lontano dall’erba di provincia gli impegni per Palmense e Monterubbianese. Gli adriatici hanno riscosso un successo per 0-2  (doppio Osorio) in casa del Portorecanati, per i biancorossi di mister Massimo Cardelli  pareggio a reti inviolate nella sfida tra dirette concorrenti per la salvezza in quel di Montecosaro.

In classifica, in attesa delle gare di domani che completeranno il turno del girone B in esame, il Monturano si consolida all’interno della griglia per gli spareggi promozione con 36 punti. Palmense e Futura 96 viaggiano rispettivamente con 24 e 19 lunghezze, sussulto sul fondo per la Monterubbianese che, con la partita da recuperare al cospetto del Monticelli (sospesa per nebbia sul 2-0 biancorosso) lascia proprio i piceni all’ultimo posto ad 11 punti, elevandosi all’interno della zona play out.

 

 

PRIMA CATEGORIA 

Nel girone C, Pinturetta di scena in casa a battere il Fabiani Matelica per 2-0 con i sigilli di Ciccola e Perrella. Tra il domicilio proprio anche la partita prevista per l’Elpidiense Cascinare, che nel confronto innanzi al Montemilone Pollenza ha avuto la meglio per 1-0 grazie alla rete di Massi. Trasferta nel profondo entroterra maceratese per la Sangiorgese, che scenderà in campo però in quel di Muccia solo domani, domenica 26.

I risvolti di graduatoria vedono così, nonostante la gara da disputare, i nerazzurri rivieraschi all’interno dei play off a 33 punti, la Pinturetta a centro lista con 24 e l’Elpidiense Cascinare, dopo aver inanellato una serie di risultati positivi in serie, ad oggi oltre la palude di classifica con 22 gettoni.

 

Il gruppo D apre le analisi pomeridiane con le risultanze frutto del derby tra Amandola e Monsampietro Morico, match chiuso con il successo esterno dei monsampietrini per 0-1 grazie al gol di Niccolini. A Montalto il Rapagnano cade per 2-1, lontano da casa anche il match per la pericolante Piane di Montegiorgio. Sul fondo di gioco del Lama United la selezione guidata da Beppe Malloni esce sconfitta per 1-0. L’Afc Fermo ha da par suo  pareggiato 1-1 (rete di Corradini) sul sintetico casalingo, ricevendo la visita dell’Azzurra Mariner

In classifica Monsampietro alla caccia della capolista Castignano (a 42 punti) collocato a quota 36. Rapagnano tra i play off con 34 punti, Afc Fermo ed Amandola a centro lista con 24 e 23 punti, Piane di Montegiorgio a 16, patrimonio di graduatoria a valere il penultimo posto del momento.

 

 

SECONDA CATEGORIA

Sfide interne, nel gruppo E, per Montegranaro, Vis Faleria, Veregra 2019 e Casette d’Ete. I calzaturieri hanno ceduto il passo domestico per 0-2 ricevendo sul fondo de “La Croce” la Vigor Montecosaro, mentre la Vis  ha impattato 1-1 contro il Csi Recanati. Per l’altra compagine veregense (violata in casa 1-2 nel recupero del match contro la Vigor Sant’Elpidio a Mare) il pomeriggio sportivo ha riservato il pari per 1-1 innanzi al Porto Potenza, punto passante per la rete firmata da Montuori. I biancorossi del quartiere elpidiense hanno invece pareggiato 0-0 contro il Real Porto, a chiudere la ricognizione la Vigor Sant’Elpidio, che in riva all’Adriatico maceratese, sponda Real Citanò, ha subito un pesante 4-1. Rete elpidiense di Diomedi.

Nei piani alti della lista Vis Faleria e Vigor Sant’Elpidio, coppia fermana a 33 punti a sfruttare i momentanei ultimi posti utili per la disputa dei play off. Un punto sotto il Casette d’Ete, pronto al grande salto nella griglia con 31 gettoni, a metà percorso il Montegranaro, 22 punti, due in meno per il Veregra 2019, collettivo gialloblù distante quattro punti dalle sabbie mobili di graduatoria.

 

Tre invece i derby provinciali previsti nel girone G. Borgo RosselliMonte & Torre si è chiusa sul frizzate 2-2, con reti del sodalizio dell’entroterra di provincia messe nel sacco da Boccatonda e PantiPetritoliUmberto Mandolesi è finita in archivio sul nulla di fatto, dunque, 0-0. Piena di marcature Corva 2008Grottazzolina, partita traghettata in porto sul definitivo 3-2. In casa della Real Cuprense la sfida pomeridiana del Magliano, giunta all’epilogo sull’1-1, rete fermana di Benedetti. A Montefiore risorge l’Usa Santa Caterina, che grazie ai centri di Spinozzi e Mangiola torna a sorridere per 0-2. Infine, la capolista Montottone Grottese si è imposta sul fondo di gioco dell’Atletico Porchia per 1-0, minimo sforzo (numerico) per la massima resa con il centro vincente di Sanniola.

Prima della classe che da questa sera viaggia a quota 44, con la coppia composta da Monte & Torre ed Usa Santa Caterina terza, alle spalle del Valtesino, con 36 punti. Solito blocco fermano di centro lista con Corva 2008, Petritoli, Borgo Rosselli e Grottazzolina rispettivamente in marcia con 27, 26, 24 e 22 punti. Il Magliano galleggia sulla soglia dei play out con 15 gettoni, sul fondo l’Umberto Mandolesi ad 11.

 

Articolo correlato: 

Il calcio del Fermano, la panoramica di giornata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X