facebook twitter rss

Fitness, la squadra del manager fermano Miki Rutili vince ancora: è campione del mondo

VITTORIA - Rutili: "Nel Fitness a livello mondiale posso dire finalmente di aver davvero vinto tutto scegliendo i migliori atleti al mondo, a partire da Simone Generali, e dopo aver conosciuto personalmente Arnold Schwarzenegger, sono più che certo che a Birmingham, l'1,2 e 3 ottobre nella sua Kermesse, l'Arnold Sport Festival UK non mancheranno sorprese"
Print Friendly, PDF & Email

Il promoter Fermano e Manager dei campioni Miki Rutili cala il poker d’assi conquistando il 4° titolo mondiale consecutivo in 4 categorie diverse, questa volta puntando tutto su una nuova categoria, quella femminile con l’atleta Sara Punzetti del Team Commando che domina il campionato del mondo Miss Bikini Wabba International nella categoria “Up 163” che si è svolto ieri domenica 11 luglio a Perugia davanti ad un pubblico gremitissimo.

“Il mondiale si è tenuto in Italia per le restrizioni dovute al covid, e non potevamo perdere questa occasione sfruttandola a nostro favore giocando in casa e permettendo all’atleta di non avere lo stress di una lunga trasferta come in Messico – le parole di Rutili – A inizio anno ho individuato in Sara tutte le caratteristiche tecniche necessarie per fare la differenza ed è stata messa subito sotto contratto con me, avevo bisogno di nuove sfide, e volevo vincere con la migliore atleta anche il titolo mondiale femminile che mancava in bacheca: ce l’abbiamo fatta ad onorare la promessa fatta all’assessore dello sport Alberto Maria Scarfini, quando mi hanno donato la targa lo scorso anno insieme al sindaco Paolo Calcinaro, avevo promesso che avrei portato a Fermo un nuovo titolo mondiale, e l’avrei dedicato all’assessorato dello sport ed a Scarfini, che sul territorio ha sempre svolto un lavoro eccezionale e continua a farlo senza sosta”.

Un risultato incredibile, che quota sempre di più e lancia con questo risultato il 33 enne Fermano sempre più vicino alla vittoria di Manager dell’anno che si terrà a dicembre a Montecarlo, nel Principato di Monaco con i promoter migliori al mondo. La 27enne Sara Punzetti è stata scelta come alfiere e punta di diamante della sua scuderia, preparata dall’esperto Matteo Tedesco, sempre atleta di Rutili, ed ora affermatissimo preparatore atletico (fresco vincitore dell’ultimo Hercules Olympia qualche mese fa). Nell’occasione Sara ha ottenuto anche la PRO CARD da professionista.

Rutili è famelico di nuovi successi e vuole allargare ancora di più i propri limiti: “Mi hanno proposto più e più volte di entrare nel mondo del calcio, a maggior ragione ora che un caro amico ricopre il ruolo di Direttore Sportivo in una grande squadra, ma non mi ha mai entusiasmato il pallone. Nel Fitness a livello mondiale posso dire finalmente di aver davvero vinto tutto scegliendo i migliori atleti al mondo, a partire da Simone Generali, e dopo aver conosciuto personalmente Arnold Schwarzenegger, sono più che certo che a Birmingham, l’1,2 e 3 ottobre nella sua Kermesse, l’Arnold Sport Festival UK non mancheranno sorprese con uno degli eventi più importanti del pianeta: probabilmente sarà lì che farò un grande annuncio!”. Rutili è operativo da quest’anno anche negli emirati Arabi Uniti con una nuova azienda di management, dove con il suo atleta vincitore del Mr. Universo 2019 Gianmarco Bollaro ha iniziato una nuova preparazione a Dubai, creando una nuova struttura di campioni seguita da quest’ultimo e dalla sua compagna Irene insieme a Rutili per prepararsi a nuove sfide e creare nuovi campioni. Rutili, in attesa di consegnare il trofeo all’assessore ed al comune, alla domanda di quale fosse il trofeo più importante, comunica ai microfoni Wabba International – che – il titolo più bello è quello che conquisteremo nella prossima sfida, qualsiasi sia lo sport, la nostra bacheca non sarà mai troppo piccola per aggiungere nuovi allori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti