facebook twitter rss

Orrore a Sant’Elpidio, il sindaco Terrenzi:
“Di fronte a fatti così gravi
la comunità deve restare unita”

SANT'ELPIDIO A MARE - Il sindaco Alessio Terrenzi commenta scioccato: "Non ricordo che un fatto del genere sia mai accaduto a Sant'Elpidio a Mare. Un grandissimo dolore per tutti noi. La comunità è scossa da questa notizia"
sabato 28 aprile 2018 - Ore 18:11
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

“Una tragedia per la famiglia e per tutta la città di Sant’Elpidio a Mare”. Il sindaco Alessio Terrenzi è ancora scosso per la drammatica notizia della rapina all’agenzia di pompe funebri  al piano terra di un’abitazione di Via Adige che ha portato alla morte di una persona dopo essere stata picchiata e legata (leggi l’articolo).  “Un fatto terribile – commenta – quando episodi simili capitano in Comuni vicini si resta già profondamente toccati, figuriamoci quando avvengono nella propria città. Non ricordo che un fatto del genere sia mai accaduto a Sant’Elpidio a Mare. Un grandissimo dolore per tutti noi. La comunità è scossa da questa notizia. Sono rimasto scioccato anche io non appena la polizia municipale mi ha chiamato per avvisarmi dell’accaduto. Conosco questi concittadini molto bene e sono una brava famiglia di lavoratori”

Sindaco che non si sbilancia sulla dinamica: “Ci sono le indagini in corso, appena avrò maggiori informazioni potrò muovermi meglio. Fatto sta che è capitato in pieno giorno, dentro una casa, in un’orario in cui tutte le forze dell’ordine sono in piena operatività. Fatti del genere ci lasciano impreparati nonostante come sindaci stiamo usando tutte le nostre armi a disposizione in materia di sicurezza. Voglio evidenziare l’impegno quotidiano dei carabinieri, degli uomini del commissariato, la polizia municipale. E ancora il sistema di telecamere attivo e potenziato, il controllo del vicinato approvato all’unanimità. Poi succedono cose simili e ci si chiede come poter fare fronte ad episodi così gravi. Sicuramente posso dire che come amministrazione forzeremo ancora di più la mano con la Prefettura per chiedere un maggior dispiegamento di forze su tutto il territorio”.

Terrenzi che conclude: “Un fatto del genere avvenuto in pieno giorno ci trova senza parole. In tutto questo, l’aiuto dei cittadini è fondamentale. Non è il momento delle polemiche ma dobbiamo restare uniti come comunità”.

 

Orrore a Sant’Elpidio a Mare, rapina finisce in tragedia: muore dopo essere stato legato e picchiato


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X