facebook twitter rss

Dovizioso, Baldassarri, Bastianini
e Savadori: ancora una volta
nel Fermano un poker dalla velocità

MOTOCROSS - Le grandi firme del MotoMondiale quest'oggi all'interno del crossodromo di Monterosato di Fermo per un allenamento sullo sterrato di provincia. Prosegue dunque la tradizione che, per sedute tecniche di cross, vede i prestigiosi piloti iridati dalle gomme slick scegliere le piste sterrate di casa nostra. Il commento alla giornata dell'assessore allo sport Scarfini
Print Friendly, PDF & Email

Enea Bastianini sulla pista del crossodromo di Fermo

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Ancora una volta il territorio di provincia ha ospitato i nomi forti della velocità, ebrezza assaporata in sella ai bolidi collegati ai massimi circuiti agonistici planetari.

Appena una settimana fa infatti, all’interno dello sterrato del “Guido Catini” di Ponzano di Fermo, ecco sfrecciare per una seduta di allenamento Danilo Petrucci (vedi l’articolo sotto correlato), protagonista del MotoMondiale, pronto ad affrontare la sfida iridata 2021 a bordo della Ktm.

Quest’oggi invece, sul tracciato fermano di Monterosato, al fianco delle tantissime moto in pista anche quelle dalle ruote artigliate del cesenate Lorenzo Savadori, classe 1993, del riminese Enea Bastianini, leva del 1997, di Andrea Dovizioso, esperto pilota classe 1986 di Forlimpopoli e del nostro confinante maceratese Lorenzo Baldassari, giovane del 1996, tutti elementi che da lustri sono incastonati con merito nelle vicende dell’asfalto mondiale, raccogliendo successi a bordo di mezzi dotati di gomme slick.

L’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini con Andrea Dovizioso

Le griffe della velocità, non nuove a sortite all’interno della provincia di Fermo (vedi tra gli altri articoli correlati), da sempre inseriscono nei relativi programmi di allenamento diverse sedute di motocross, disciplina che ad una prima analisi potrebbe essere valutata come non pertinente allo scopo professionale di tali piloti, ma in realtà risulta essere utile a  fortificare e tonificare i muscoli degli arti e del busto.

Il noto poker motoristico è giunto nella tarda mattinata odierna,  disputando quindi diversi giri di pista, alternati a soste tecniche, prima della ripartenza avvenuta circa a metà pomeriggio. 

“La giornata di oggi è una sorta di anticipazione del Campionato Italiano Prestige che riporterà a Fermo tanti nomi forti del cross a tinte tricolori i prossimi 4 e 5 settembre – ha dichiarato a margine l’assessore allo sport, Alberto Maria Scarfini -. Ringrazio il Moto Club di Fermo, ed il responsabile Giovanni Braconi, per il lavoro svolto in pista e per aver calamitato in città un nuovo, ennesimo, evento sportivo. In un periodo difficile come l’attuale, oltre al mero aspetto ludico appuntamenti come quelli di settembre, di caratura nazionale, contribuiscono senza dubbio ad accedere un metaforico faro promozionale su Fermo e sul nostro territorio”.

 

Articoli correlati: 

Petrucci, dal MotoMondiale per un allenamento nel Fermano

Dovizioso, Baldassarri, Savadori e Zaccone: nel Fermano i grandi nomi della velocità

Dovizioso e Baldassarri in allenamento nel Fermano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti