facebook twitter rss

Direttore dell’Area vasta 4: selezione per individuare il successore di Livini, i nomi dei papabili

SANITA' - I nomi che circolano sono diversi. Si va da quello di Giuseppe Ciarrocchi a quello di Alberto Carelli. Sono circolati  anche quelli di Gianbattista Catalini, Lando Siliquini e Andrea Vesprini
Print Friendly, PDF & Email

Filippo Saltamartini

“Come noto, l’art. 10 della legge regionale n. 13/2003 stabilisce che i direttori di Area Vasta dell’Asur siano individuati e nominati dalla Giunta regionale, su proposta del Direttore generale della medesima azienda, tra soggetti in possesso di specifici requisiti di formazione ed esperienza”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa dell’assessore regionale Filippo Saltamartini per individuare il successore di Licio Livini, dimessosi dall’incarico di direttore di Area vasta 4.

“Nel rispetto dei principi di trasparenza, economicità dell’azione e parità di condizioni di accesso agli incarichi, si ritiene di dare mandato al Direttore generale dell’Asur di pubblicare un avviso di selezione inteso a rilevare l’interesse a ricoprire l’incarico in tutte le Aree Vaste in cui si è verificata o dovesse verificarsi la vacanza, al fine di consentire una valutazione comparativa ampia e approfondita e la disponibilità di candidature anche per l’immediato futuro”. E i nomi che circolano sono diversi. Si va da quello di Giuseppe Ciarrocchi a quello di Alberto Carelli, che in Av4 ha ricoperto il ruolo di direttore generale nel 2014 prima di Livini e che oggi è all’Av3 in qualità di direttore ammnistrativo. Sono circolati  anche quelli di Gianbattista Catalini, Lando Siliquini e Andrea Vesprini

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti