facebook twitter rss

Niente spaccature per il dopo Terrenzi: “Centrosinistra compatto per continuare a far crescere Sant’Elpidio”

SANT'ELPIDIO A MARE - La maggioranza uscente fa quadrato e si dice pronta ad aprirsi a nuovi alleati, si avvicina l'investitura a candidato sindaco di Alessandrini
Print Friendly, PDF & Email

La coalizione che si appresta a chiudere il mandato sarà la stessa che si presenterà alle amministrative 2022. Magari con qualche ulteriore rinforzo. Il centrosinistra a Sant’Elpidio a Mare ufficializza la scelta di restare compatto anche quando terminerà l’esperienza da sindaco di Alessio Terrenzi. La prossima primavera l’attuale maggioranza sarà ancora unita. Ad annunciarlo i coordinatori di tutte e 4 le forze politiche e civiche, Franco Belletti per Partecipazione democratica, Loredana Marziali per il Pd, Livia Paccapelo di Sant’Elpidio al centro e Paolo Cognigni di Persone e territorio. Tutti pronti ad andare avanti insieme.

“Le forze politiche che compongono la maggioranza di governo di Sant’Elpidio a Mare – scrivono i 4 referenti – Sant’Elpidio a Mare al Centro, Persone e Territorio, Partecipazione Democratica e Partito Democratico si sono incontrate nei giorni scorsi per tracciare il bilancio politico ed amministrativo degli anni trascorsi e per discutere sul futuro della città. Nel darsi reciprocamente atto del clima di fiducia e di grande collaborazione con il quale si è sempre operato, esprimono anche grande soddisfazione per i risultati raggiunti, pur nella consapevolezza che molto c’è ancora da fare”.

Dopo il bilancio di quasi fine mandato, lo sguardo al futuro. “Le sfide prossime con le quali saremo chiamati a confrontarci saranno decisive per la città. E’ per questo, con la responsabilità che ci ha sempre contraddistinti, che ci impegniamo a proseguire il cammino intrapreso, aprendoci alla collaborazione di tutte quelle esperienze che insieme a noi vorranno condividere un progetto di futuro, al contempo ambizioso e concreto. Partiamo da qui per un nuovo progetto di crescita nell’interesse dei cittadini”.

Sono insomma superate alcune fibrillazioni dei mesi scorsi. Il sindaco Alessio Terrenzi aveva espresso l’intenzione di sviluppare un progetto esclusivamente civico, che faceva pensare ad una separazione dal Pd. Il confronto interno alla maggioranza, poi, ha evidentemente convinto le diverse componenti della coalizione a restare compatte. Un segnale chiaro dell’avvenuta pacificazione è arrivato la settimana scorsa con l’inserimento del primo cittadino elpidiense nella lista del centrosinistra per le elezioni provinciali del 18 dicembre. A questo punto resta la scelta del candidato Sindaco. A meno di colpi di scena, il segretario provinciale del Pd Fabiano Alessandrini sembra largamente il favorito per la corsa alla fascia tricolore.

P.Pier.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti