facebook twitter rss

Mercato, fine dei giochi: gli
ultimi colpi in casa Fermana

SERIE C - Quattro volti nuovi per la rosa di mister Antonioli: trattasi del portiere Massolo, del difensore Diop, del centrocampista Grossi e della punta Grbac. Ai saluti Isacco, Nepi, Clemente e Maistrello
Print Friendly, PDF & Email

Il difensore Ismaila Diop

FERMO – Mercato, fine dei giochi.

Nel primo pomeriggio la Fermana, come già reso noto da questi spazi, ha chiuso per i giovani Francesco Intinacelli (attaccante) , Claudio Manzi (difensore) e Valerio Labriola (centrocampista) lasciando il grosso delle operazioni a ridosso dei titoli di coda.

A conclusione dell’ultima fase utile per le operazioni ecco dunque concretizzarsi un doppio scambio con l’Alma Juventus Fano: passano in maglia granata Simone Isacco, con la formula del prestito secco e Alessio Nepi, con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro riscatto. 

In canarino arriva a titolo definitivo il difensore Ismaila Diop, classe 1999, cresciuto nel settore giovanile dell’Ascoli dove ha scalato la gerarchia del vivaio fino all’approdo in prima squadra. Lo scorso anno sportivo nel Fano, dove ha disputato otto gare oltre ad essere sceso in campo anche nelle prime due sfide di questa stagione.

Lascia la truppa gialloblù, in uscita da tempo, l’ariete offensivo Tommy Maistrello, finito al Renate con la formula del prestito con diritto di riscatto. Percorso inverso per Paolo Grbac che ha firmato un accordo annuale. Croato, classe 1990, cresciuto nel Nk Istra Pula, dopo aver militato in altre squadre in Croazia ha disputato una una stagione sportiva in Belgio, in forza al Lokeren, prima di vestire in Italia le maglie di Pavia, Arzignano, Virtus Verona e Renate per un totale di 86 presenze. Trattasi di un giocatore in grado di giocare sulla trequarti, da esterno sinistro offensivo o da seconda punta.

Samuele Massolo, portiere

All’ombra del Duomo anche il portiere Samuele Massolo, classe 1996, proveniente dalla Virtus Entella. Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Sampdoria, ha vestito la maglia della Sanremese prima di passare alla Virtus Entella nella stagione 2017/18. Dal gennaio scorso alla Sambenedettese con cui ha chiuso la stagione. In totale sono circa sessanta le presenze nel campionato Primavera, 34 in Serie D e 22 in Serie C. Con la Fermana ha firmato un accordo annuale.

Infine, ecco lo scambio con la Pro Vercelli. Sale in Piemonte l’esterno Gianluca Clemente, che saluta dunque la Fermana. Percorso inverso per il centrocampista romano Lorenzo Grossi. Classe 1998 è un prodotto del vivaio della Roma con cui ha vinto lo Scudetto Primavera nel 2015/16, nella stagione successiva ha centrato Coppa Italia e Supercoppa. Nel torneo 2017/18 ha vestito la maglia della Pro Vercelli, prima del passaggio al Gozzano e del ritorno sempre in maglia Pro. In Serie C vanta un totale di 23 presenze, di cui 11 lo scorso campionato sempre con la maglia bianca della Pro Vercelli.

p. g. 

Il centrocampista Lorenzo Grossi

L’attaccante Paolo Grbac


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X