facebook twitter rss

Covid, Terrenzi: “Una classe
della Primaria in quarantena”

SANT'ELPIDIO A MARE - Il primo cittadino: "Per quanto riguarda la scuola per l’infanzia Arcobaleno di Castellano, il Dipartimento della Salute Pubblica dell’Area Vasta 4 ha disposto la quarantena per la sezione 1A dei bambini di tre anni fino al giorno 11 novembre 2020"
Print Friendly, PDF & Email

Alessio Terrenzi

“A seguito delle positività al Covid-19 che sono state rilevate negli ambienti scolastici dell’Isc di Sant’Elpidio a Mare, il Dipartimento della Salute Pubblica dell’Area Vasta 4 ha disposto la quarantena per la classe 3C della Scuola Primaria, fino al 10 novembre 2020”. E’ quanto comunicato dal sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi. Il primo cittadino ieri sera si è affidato a un post su Facebook per aggiornare la cittadinanza.

“Non sono ancora state fornite informazioni riguardo alle classi della scuola secondaria interessate all’interdizione delle aule come da ordinanza del sindaco emessa nella giornata di ieri (lunedì per chi legge). Per quanto riguarda la scuola per l’infanzia Arcobaleno di Castellano, il Dipartimento della Salute Pubblica dell’Area Vasta 4 ha disposto la quarantena per la sezione 1A dei bambini di tre anni fino al giorno 11 novembre 2020. Le altre sezioni dell’infanzia Arcobaleno – 2B e 3C – riprenderanno regolarmente la frequenza domani (oggi, per chi legge). Per tutti gli alunni in quarantena e per quelli per i quali non è stata disposta la quarantena ma restano in via precauzionale a casa (1A – 2A – 1B – 2B – 3B – 3C della Scuola Secondaria del Capoluogo) sarà attivata da domani (oggi per chi legge) la Didattica a Distanza, che per l’infanzia sarà limitata a mantenere i contatti tra docenti e bambini, secondo le modalità disposte dall’Isc di Sant’Elpidio a Mare e comunicate a mezzo registro elettronico al quale si rinvia per ogni approfondimento”.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti