facebook twitter rss

Norme anti-Covid, la Polizia arriva
a Servigliano: identificate
60 persone “Cittadini virtuosi”

SERVIGLIANO - Dalla Questura: "Tre gli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande controllati, senza rilevare situazioni in contrasto con le norme. Nel corso dei controlli non sono state elevate sanzioni amministrative a dimostrazione dell’elevato senso di responsabilità dei cittadini serviglianesi"
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina personale della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato ha svolto mirati servizi di controllo disposti dal Questore della provincia nel territorio del Comune di Servigliano (Comune finito nei giorni scorsi alla ribalta delle cronache locali per una rapina al supermercato Coal, su cui stanno indagando i carabinieri, ndr) finalizzati alla prevenzione dei reati ed alla verifica del rispetto delle norme a tutela della salute dei cittadini vigenti, anche a seguito del ritorno della nostra regione nella Zona Gialla, con particolare attenzione all’uso dei dispositivi di protezione individuale e al divieto di assembramento.

“Sono stati effettuati – spiegano dalla Questura – posti di controllo e verifiche nei luoghi di aggregazione spontanea che hanno portato all’identificazione di 60 persone e ad accertamenti su 40 veicoli in transito ed in sosta. Tre gli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande controllati, senza rilevare situazioni in contrasto con le norme. Nel corso dei controlli non sono state elevate sanzioni amministrative a dimostrazione dell’elevato senso di responsabilità dei cittadini serviglianesi consapevoli dell’importanza dell’adozione delle misure precauzionali a difesa della propria salute e dei corretti comportamenti per contrastare, anche in questa fase, la diffusione della pandemia”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti