facebook twitter rss

Due incendi a pochi metri dalle case a Magliano di Tenna, il sindaco Pietro Cesetti sul posto

MAGLIANO DI TENNA - Gli incendi lungo la strada provinciale che conduce a Rapagnano. Il primo cittadino anche questa volta, come in occasione dell'incendio del 16 luglio scorso, si è recato personalmente sul posto
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Incubo incendi, senza fine. Ormai non passa giorno che i vigili del fuoco del comando provinciale di Fermo, guidato dal comandante Paolo Fazzini, non siano chiamati a interventi in rapida successione per domare incendi che divampano su tutto il territorio provinciale. Questa mattina è toccato nuovamente a Magliano di Tenna, dopo il vasto rogo del 16 luglio scorso, fare i conti con le fiamme. E anche questa volta il sindaco Pietro Cesetti, una volta ricevuta la comunicazione degli incendi, si è recato di persona sul posto per seguire l’evolversi della situazione. “Per fortuna – il primo commento del sindaco di Magliano di Tenna – non si registrano conseguenze per le abitazioni”.

I due incendi, infatti, sono stati rapidamente circoscritti con i vigili del fuoco che sono riusciti ad evitare il propagarsi delle fiamme alla vegetazione e ad alcune abitazioni a poca distanza dal fuoco. Gli incendi si sono infatti verificati lungo la strada provinciale che da Magliano di Tenna conduce a Rapagnano. Sul posto anche una pattuglia della Polizia locale che ha temporaneamente bloccato il traffico sia per motivi di sicurezza sia per agevolare le operazioni di spegnimento condotte dai vigili del fuoco. Dopo aver domato le fiamme, i vigili del fuoco hanno iniziato i lavori di bonifica per evitare ulteriori focolai e per risalire alle cause dei roghi che, stando alle prime informazioni, sembrerebbero di natura accidentale.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti