facebook twitter rss

Croce rossa in prima linea
anche nel Fermano
contro il Coronavirus

FERMANO - "I volontari ad oggi sono impiegati in diversi ambiti operativi, oltre a garantire la loro presenza nelle attività assistenziali ordinarie"
Print Friendly, PDF & Email

“La Croce rossa Italiana, con il comitato di Fermo presieduto da Ludovica Lignite, con le sedi di Monterubbiano e Grottazzolina, è attiva 365 giorni all’anno ma in questo periodo lo è ancor di più per fronteggiare i disagi causati all’emergenza Covid-19”. E’ quanto fanno sapere proprio dalla Croce rossa.

I volontari ad oggi sono impiegati in diversi ambiti operativi, oltre a garantire la loro presenza nelle attività assistenziali ordinarie.
“Partiamo dal presidio presso il pronto soccorso dell’ospedale di Fermo, con una postazione attiva dalle 8 alle 20, per effettuare un pre-triage attraverso delle domande utili a verificare se si presentano sintomi tipici del Coronavirus. L’obiettivo è supportare il personale medico e infermieristico nell’individuazione dei percorsi assistenziali più appropriati per i pazienti.
Dalle ore 8 alle 18, invece, i volontari sono attivi presso la casa di riposo ‘Sassatelli’, a sostegno del servizio di portineria, con il compito di garantire le misure di sicurezza necessarie a tutelare gli ospiti della struttura. E’ stato avviato, inoltre, il progetto ‘Il tempo della gentilezza’ concernente un servizio di consegna farmaci a domicilio per persone over 65 da effettuare tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Come avvenuto in altre occasioni, la Croce Rossa fermana sta mettendo a disposizione un esperto di Protezione Civile a supporto delle attività di gestione dell’emergenza in capo alla prefettura. La stessa figura sta anche collaborando con alcuni Comuni per la pianificazione delle misure di assistenza alla popolazione finalizzate a prevenire la diffusione del fenomeno emergenziale.
Considerate le crescenti richieste di aiuto da parte della cittadinanza, su indicazione del Comitato Nazionale, anche il Comitato di Fermo sta attivando un programma di arruolamento ‘smart’ per volontari temporanei da impiegare in questa difficile situazione. Non sono necessarie qualifiche particolari ma solo disponibilità di tempo e voglia di aiutare gli altri.
I candidati verranno ricontattati per ricevere istruzioni e partecipare ad un breve corso a distanza che si concentrerà esclusivamente su principi e valori della Cri, sicurezza, utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, primo soccorso e allertamento del 118, organizzazione del sistema di protezione civile. Per informazioni o adesioni si può contattare il numero 334-3161287.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti