fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

Emergenza Coronavirus, i sindaci fanno squadra: “Limiti di orario 6-18 estesi a pizzerie, gastronomie, gelaterie ed esercizi similari

PROVVEDIMENTO: Eccezione per il servizio a domicilio che può esser effettuato anche dopo le ore 18
Print Friendly, PDF & Email

 

I sindaci dei Comuni del Fermano più popolosi fanno squadra ed estendono anche ad altre attività i limiti di orario imposti per i ristoranti e bar dal decreto del governo.   Proprio alla luce delle disposizioni del decreto del presidente del Consiglio del ministri sulle ‘Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19’, i sindaci dei Comuni di Fermo, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare ritengono prudenzialmente opportuno precisare che: “Quanto previsto dall’art.1 (“sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle ore 6 alle 18, con obbligo, a carico del gestore, di  predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di  sicurezza interpersonale di almeno un metro”) è da intendersi esteso anche a tutte quelle attività che, seppur non citate nella predetta disposizione normativa, possono ugualmente essere assimilate per la tipologia e modalità del servizio prestato”.

Sindaci che entrano nel dettaglio: “Nello specifico le attività artigianali di pizzerie, gastronomie, gelaterie ed esercizi similari,  sono soggette all’osservanza dell’orario di apertura al pubblico dalle ore 6 alle ore 18, fatta eccezione per il servizio a domicilio che può esser effettuato anche dopo le ore 18”.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X