fbpx
facebook twitter rss

Coronavirus: Medicina legale,
ticket 2016 e Consultorio
Le modifiche disposte dall’Av4

FERMO - Dall'Area vasta 4: "E' possibile prenotare i trattamenti riabilitativi di fisioterapia anche tramite messaggi WhatsApp al 366-8341033 o tramite mail a [email protected]"
Print Friendly, PDF & Email


“L’Unità operativa complessa di Medicina Legale sospenderà tutte le attività ambulatoriali
, nello specifico le attività di accertamento della disabilità (invalidità civile, stato di handicap, cecità e sordità civile, L 68/99), della commissione medica locale (per idoneità alla guida) e le attività di primo livello (certificazioni monocratiche come ad esempio per porto d’armi o patente nautica)”. Dopo le recenti disposizioni dell’Area vasta 4 per regolare gli accessi in via Zeppilli, ovviamente condizionate dall’emergenza Coronavirus, ecco gli ultimi dettami che, oltre alla Medicina legale, investono anche il Consultorio e il recupero del ticket.

Il Consultorio ginecologico dell’ospedale di Fermo trasferisce le sue funzioni (compreso lo screening pap-test) presso il distretto di Sant’Elpidio a Mare, il lunedì dalle 10 alle 13,30 e presso il distretto di Porto San Giorgio, il sabato dalle 10,30 alle 13,30.
L’ufficio addetto al recupero del pagamento ticket per l’anno 2016 – aggiungono dall’Av4 – sarà accessibile solo su prenotazione al numero 0734 625 2018 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13 o tramite mail a [email protected]
Ricordiamo che è possibile prenotare i trattamenti riabilitativi di fisioterapia anche tramite messaggi WhatsApp al 366-8341033 o tramite mail a [email protected]
Invitiamo inoltre i cittadini ad utilizzare i servizi online per prenotare, pagare e disdire appuntamenti, disponibili attraverso l’app MyCupMarche o il sito web mycupmarche.it”.

Area Vasta 4, le nuove disposizioni per regolare gli accessi negli uffici di via Zeppilli

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X