Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook twitter rss

Gli annunci di Grinta: «La nuova Medicina Interna ai blocchi di partenza e stiamo assumendo personale»

SANITA' - Le novità sul nuovo reparto «interpretazione in chiave moderna dell’organizzazione della medicina interna» e sull'immissione di personale. La Direzione amministrativa territoriale ha disposto un ampliamento dell’orario di servizio per gli uffici anagrafe assistiti di Fermo

Il commissario Ast Fermo, Roberto Grinta

«Procedono spediti i lavori di varo della nuova Unità di Medicina Interna. È un ulteriore step, dopo aver completato la riorganizzazione dei posti letto e delle strutture produttive di area chirurgica, per la ristrutturazione dell’area medica. A breve si completerà il trasferimento del braccio destro della Uoc di medicina interna, diretta dal dottor Stefano Angelici». E’ quanto annunciano dall’Ast di Fermo.


«Dopo aver profondamente rinnovato la Medicina 2 – spiega il commissario straordinario Ast Fermo, Roberto Grinta – siamo pronti a completare l’opera trasferendo nei nuovi spazi la Medicina 1. Non è un mero spostamento, ma un’interpretazione in chiave moderna dell’organizzazione della medicina interna, snodo fondamentale per tutte le discipline di Area Medica. Il nuovo reparto metterà a disposizione ambienti confortevoli, climatizzati e modernamente strutturati, sia negli spazi che nelle tecnologie. Il trasferimento è previsto per questo fine settimana: la struttura disporrà di 18 letti nella prima fase, 20 a regime. Si sta inoltre lavorando sulla Medicina di Amandola, funzionalmente all’ormai prossima apertura del nuovo ospedale dei Sibillini e contestualmente sull’area medica multispecialistica, per rendere ancora più efficaci interventi, confort e condizioni di lavoro dei professionisti, a beneficio dell’utenza».

«L’Ast Fermo, inoltre, sta procedendo con l’assunzione di risorse umane, che interesseranno diverse unità operative. Approvate 6 assunzioni a tempo indeterminato di Oss, che entreranno in servizio nell’arco del prossimo trimestre; sono stati richiesti altri 10 Oss a tempo determinato, 7 dei quali hanno già comunicato la loro disponibilità, le unità restanti saranno attinte da una lista per raggiunge il numero di operatori necessari. Sono 11 le assunzioni a tempo indeterminato di infermieri che prenderanno servizio tra il mese di marzo e quello di luglio 2023; sono in arrivo altri 7 infermieri a tempo determinato, due dei quali già assunti. L’incremento di personale si completa con l’assunzione a tempo indeterminato di 11 tecnici di laboratorio, 7 dei quali hanno già accettato. In arrivo a tempo indeterminato anche 3 dietiste, due ostetriche che saranno inservizio da aprile, 6 assistenti sociali. In procinto di partire infine le procedure per 2 tecnici di radiologia, un ortottista ed un tecnico della prevenzione».
Inoltre la Direzione amministrativa territoriale ha disposto un ampliamento dell’orario di servizio per gli uffici anagrafe assistiti di Fermo (poliambulatorio di via Gigliucci) e Porto Sant’Elpidio. Visto l’imminente pensionamento di alcuni medici di medicina generale ed il prevedibile incremento di afflusso dell’utenza per la procedura di cambio medico, il consueto orario 8-13 sarà esteso alla fascia 8-15 dal 27 febbraio, per tutto il mese di marzo, per agevolare l’accesso al servizio. 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti