Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

«L’Ast Fermo è in crescita, lo dimostrano i parametri» Parte la formazione del personale per emodinamica (Ascolta la notizia)

SANITA' - Il commissario Ast, Roberto Grinta: «Dati alla mano, è oggettivo il potenziamento degli operatori sociosanitari da un anno a questa parte in tutte le unità operative e il miglioramento nel rapporto tra numero di operatori e pazienti assistiti»

Roberto Grinta

«Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro sindacale dell’area contrattuale del comparto. Questa azienda ha intrapreso un percorso di crescita, come tutti i parametri evidenziano, dall’aumento della produttività a quello dei ricavi. È migliorata anche l’attrattività della sanità fermana, anche verso utenti da fuori Regione. Si stanno potenziando servizi, alcuni dei quali mancavano da anni. Un esempio è l’avvio dell’emodinamica ed a tal proposito, proprio domani inizierà la formazione del personale. Questa è un’opportunità preziosa, per un territorio che attendeva il servizio da anni, insieme alla possibilità
di migliorare il know how dei nostri professionisti». E’ quanto si legge in una nota dell’Ast Fermo che arriva a distanza di poche ore dalle critiche mosse dalle Rsu. Dunque una risposta che va oltre la mera replica.

Ascolta la notizia:

«Dati alla mano, è oggettivo – rimarca il commissario Ast, Roberto Grinta – il potenziamento degli operatori sociosanitari da un anno a questa parte in tutte le unità operative e il miglioramento nel rapporto tra numero di operatori e pazienti assistiti. Ringrazio il direttore del Servizio professioni sanitarie Renato Rocchi, insieme al quale si sta portando avanti un modello dinamico di gestione, tendente ad ottimizzare l’utilizzo delle risorse ed a soddisfare le esigenze organizzative.
Al tavolo di ieri la direzione ha riferito di aver richiesto undici tecnici di laboratorio, due tecnici di radiologia, sono stati assunti cinque assistenti sociali, sono stati richiesti altri dieci Oss e dieci infermieri e si provvederà a breve ad attivare una procedura concorsuale per l’assunzione di nuovi assistenti amministrativi. Inevitabilmente, un incremento del numero di dipendenti rimane collegato al vincolo del tetto di spesa previsto a livello nazionale ed in questo senso la Regione sta lavorando ad un riequilibrio dei vincoli per superare alcune criticità rilevate a Fermo come nelle altre aziende sanitarie territoriali».

Intanto, sul fronte vaccinazioni anti-Covid nel week end a Montegranaro risultavano 13 prenotati. Sono state somministrate 25 dosi.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti