facebook twitter rss

Gostoli (Pd): “Sardine chiedono
unità tra i progressisti e il no
a sovranisti-populisti, dobbiamo ascoltarle”

ELEZIONI - Il segretario regionale dem: "Sono ossigeno per la democrazia. Vogliono un’alternativa alla cultura dell’odio dei populisti e dei sovranisti. Una buona politica all’insegna dell’antifascismo, della partecipazione e dell’ascolto della società civile"
Print Friendly, PDF & Email

Giovanni Gostoli

“Le Sardine sono ossigeno per la democrazia: un contributo straordinario di impegno civile che è stato capace di risvegliare le coscienze”. Con queste dichiarazioni, riportate in una nota stampa, il segretario regionale Pd, Giovanni Gostoli, ha commentato le dichiarazioni delle Sardine marchigiane in cui annunciavano di non ‘correre’ alle prossime elezioni regionali

“Vogliono un’alternativa alla cultura dell’odio dei populisti e dei sovranisti. Una buona politica all’insegna dell’antifascismo, della partecipazione e dell’ascolto della società civile. Nelle Marche chiedono senso di responsabilità, l’unità del campo progressista e un cambio di passo per aprire una fase nuova. Dobbiamo ascoltarle”.

«Nessuna sardina alle regionali, il movimento non avrà candidati»

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X