facebook twitter rss

L’esercito dei civici in soccorso del centro destra, Ugo Ciarrocchi affila le armi: “Coerenza prima di tutto, Fratelli d’Italia ha scelto l’eutanasia su Fermo

FERMO AL VOTO - Con la Lega sono in corso una serie di trattative per allargare la coalizione ai 'rinforzi' civici di Ugo Ciarrocchi.  Il cantiere è aperto e a pesare sull'alleanza potrebbe essere proprio il nome del candidato sindaco
Print Friendly, PDF & Email

L’avvocato Ugo Ciarrocchi

di Paolo Paoletti

Soccorsi in arrivo per gli elettori del centro destra a Fermo? Se infatti Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno scelto l’appoggio a Paolo Calcinaro tramite l’inserimento di figure civiche nelle cinque liste che appoggiano il secondo mandato del primo cittadino uscente, c’è un’altra faccia della destra cittadina fatta da tanti componenti civici che, dopo le recenti manovre politiche, sono ancora più indignati. Un terremoto che rischia di avere risvolti anche sui voti per le regionali.

A guidare questo nutrito gruppo l’avvocato Ugo Ciarrocchi, già in passato dato più volte come possibile candidato sindaco del centro destra. “Oggi sono cambiate tutte le pedine sul campo – ci spiega Ciarrocchi – quello che però non è cambiato è il nostro progetto civico che si colloca chiaramente in una posizione di centro destra in modo  coerente, senza spazio all’ambiguità e alle zone grigie”. 

Ciarrocchi si rivolge a tutto quell’elettorato di centro destra, da Forza Italia a Fratelli d’Italia che a Fermo è rimasto privo di una rappresentanza. “Questi elettori chi votano? – si chiede Ciarrocchi –  ci pensiamo noi a risolvere questo problema con estrema chiarezza e serietà. Certo è che Fratelli d’Italia ha scelto l’eutanasia a Fermo. Spero che quanto avvenuto non abbia ripercussioni anche a livello regionale. Senza comuni capoluogo come Ascoli, Fermo e Macerata, dove la destra ha maggiori possibilità di vittoria, non è così facile vincere le elezioni regionali. Questo anche i più ottimisti lo sanno. L’assenza di una lista di Fratelli d’Italia da Fermo è come un tavolo a cui manca una gamba“.

In questo percorso l’unico partito tradizionale a portare avanti il centro destra fermano resta la Lega. E proprio con la Lega sono in corso una serie di trattative per allargare la coalizione ai ‘rinforzi’ civici di Ciarrocchi.  Il cantiere è aperto e a pesare sull’alleanza potrebbe essere proprio il nome del candidato sindaco. La Lega, con lo ‘sprint’ in avanti dei giorni scorsi, ha chiaramente indicato il nome di Lorenzo Giacobbi.

“Valutiamo con la Lega – spiega Ciarrocchi – è vero che sono usciti con un possibile nome ma questo non è stato ancora ufficializzato. Noi restiamo coerenti al dovere politico che stiamo assolvendo. Per il mio gruppo non c’è dovere di rappresentanza, saremo pronti e ci saremo se si verificheranno le condizioni idonee”. Se dunque le trattative con la Lega dovessero andare a buon fine, quest’ultima non si troverebbe a correre da sola ma avrebbe come alleati proprio la formazione civica capitanata da Ugo Ciarrocchi. 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X