facebook twitter rss

Fermo al voto senza Fratelli d’Italia, Di Ruscio: “Non spettavano e non spettano a me scelte sulla partecipazione alle elezioni amministrative”

FERMO - Di Ruscio: "Questo non significa che io intenda scaricare le responsabilità, non fa parte della mia storia. Mi sono messo a disposizione del partito per contribuire alla sua crescita, a partire dalla città di Fermo"
Print Friendly, PDF & Email

“Preciso che sono tesserato solo da pochi mesi in Fratelli d’Italia, non ho ruoli se non quello di semplice iscritto. Appena qualche giorno fa è stata ratificata la decisione della mia candidatura per le prossime elezioni regionali. Un impegno che mi onora perché mi permette di tornare a lavorare per il mio territorio e per i fermani, con l’obiettivo di dare voce, anche in Regione, alle tante istanze di questa provincia troppo spesso dimenticata. Ringrazio per questo i vertici locali e nazionali del partito per la fiducia che mi hanno accordato”.  Inizia così l’intervento di Saturnino Di Ruscio candidato alla carica di consigliere regionale con Fratelli d’Italia. Di Ruscio interviene in merito alle polemiche nel centro destra, e non solo, relative alla decisione del partito di Giorgia Meloni di non presentare alcuna lista alle prossime elezioni comunali  di Fermo. Su più fronti, era uscito il suo nome tra i presunti incaricati nella formazione della lista fermana poi mai nata. Di Ruscio smentisce.

Preciso – scrive Di Ruscio –  che non spettavano e non spettano a me scelte sulla partecipazione alle elezioni amministrative, sui rapporti con altre forze della coalizione o su eventuali intese con movimenti civici presenti in città. Questo non significa che io intenda scaricare le responsabilità, non fa parte della mia storia. Mi sono messo a disposizione del partito per contribuire alla sua crescita, a partire dalla città di Fermo. Sto lavorando alla campagna elettorale che sarà fatta di ascolto sul territorio, incontri e dibattito con gli elettori”.

La Lega tenta lo scossone nel centrodestra con Giacobbi candidato sindaco: Fratelli d’Italia si defila e sceglie l’appoggio a Torresi

Fratelli d’Italia fuori dal voto a Fermo, l’amarezza della Lega: “Non ci pieghiamo agli ‘accordicchi’, saremo gli unici rappresentanti del centro destra”



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X