facebook twitter rss

Altri 4 medici sospesi nel Fermano, Calcagni: «Non sono no vax, tutti in pensione»

VACCINO - Dunque 12 su un totale di 1.050 iscritti. E questi numeri non possono assolutamente essere ignorati, per la presidente Anna Maria Calcagni: «Sono la dimostrazione che la nostra categoria si vaccina. In queste ore mi sono giunte altre due segnalazioni. Ma sono convinta che le due persone in questione si vaccineranno anche con la terza dose. So che l'hanno prenotata. Ma la procedura, per noi professionisti sanitari, è più stringente. Quindi è verosimile che le segnalazioni siano partite per medici non vaccinati anche se questi, come nel caso dei due in questione, abbiano già la prenotazione»
Print Friendly, PDF & Email

Anna Maria Calcagni

Giorgio Fedeli

Altri 4 medici iscritti all’ordine del Fermano sono stati sospesi. Sì perché non si sono sottoposti alla terza dose di vaccino. I provvedimenti sono scattati all’esito della riunione del Consiglio dell’Ordine fermano dei camici bianchi presieduto dalla presidente Anna Maria Calcagni che, però, puntualizza: «Non sono dei medici no vax. Sono tutti in pensione e sono restii a sottoporsi alla terza dose per qualche fastidio riscontrato dopo la seconda». Dunque attualmente, tra gli 8 già sospesi e i quattro nuovi provvedimenti, sono 12 i medici dell’Ordine fermano sospesi. «Di questi solo uno ancora è in attività. Un medico che coerentemente non è ricorso a sotterfugi. Non si è vaccinato consapevole che per lui sarebbe scattata la sospensione con tutto ciò che ne consegue. Gli altri sono tutti colleghi in pensione».

Dunque 12 su un totale di 1.050 iscritti. E questi numeri non possono assolutamente essere ignorati, per la presidente Calcagni: «Sono la dimostrazione che la nostra categoria è responsabile e si vaccina. In queste ore mi sono giunte altre due segnalazioni. Ma sono convinta che le due persone in questione si vaccineranno anche con la terza dose. So che l’hanno prenotata. Ma la procedura, per noi professionisti sanitari, è più stringente. Quindi è verosimile che le segnalazioni siano partite per medici non vaccinati anche se questi, come nel caso dei due in questione, abbiano già la prenotazione».

 

 

Sanitari e vaccini: nel Fermano 8 medici e 8 infermieri sospesi. Calcagni e Beltrami: “Siamo categorie responsabili”




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti