Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Ospedale di Fermo, Cesetti: «Sulle cifre stanziate l’assessore Baldelli mente, da loro solo briciole»

LA CRITICA del consigliere regionale dem: «Di 38,4 milioni di euro, ben 30 sono stati stanziati nel bilancio di previsione 2020-2022 da me redatto e approvato nel 2019 dal consiglio regionale; altri 3,8 milioni di euro, relativi alla realizzazione della viabilità nei pressi del nuovo ospedale, sono stati stanziati sempre dal sottoscritto utilizzando i Fondi di Sviluppo e Coesione». Emendamento per altri 10 milioni

Fabrizio Cesetti

«In questi due anni ho imparato a conoscere l’assessore Baldelli come persona particolarmente abile nell’appropriarsi delle opere realizzate da altri. Una modalità di rappresentare le istituzioni che considero poco elegante, ma che in fondo nasconde un giudizio estremamente positivo sul lavoro svolto da chi lo ha preceduto. Oggi, però, l’assessore Baldelli ci rivela un’altra sua caratteristica, che purtroppo si addice male al suo ruolo di amministratore pubblico, quella di non raccontare la verità».
A dirlo è il consigliere regionale del Partito Democratico Fabrizio Cesetti che spiega il perché del suo giudizio: «Quando Baldelli scrive che la giunta Acquaroli dal suo insediamento ha stanziato 38,4 milioni di euro per garantire il completamento dell’ospedale di Fermo, mente sapendo di mentire. Lo posso dire senza alcun timore di essere smentito, poiché avendo avuto l’onore e l’onere di ricoprire il ruolo di assessore al bilancio nella giunta Ceriscioli, so benissimo chi ha stanziato i fondi per il nosocomio fermano. E dunque lo voglio ricordare anche a Baldelli e a quanti, nella giunta regionale e nella maggioranza che la sostiene, fanno finta di non sapere. Di quei 38,4 milioni di euro, ben 30 sono stati stanziati nel bilancio di previsione 2020-2022 da me redatto e approvato nel 2019 dal consiglio regionale; altri 3,8 milioni di euro, relativi alla realizzazione della viabilità nei pressi del nuovo ospedale, sono stati stanziati sempre dal sottoscritto utilizzando i Fondi di Sviluppo e Coesione. Ecco che, facendo una semplicissima sottrazione aritmetica, chiunque può comprendere che i soldi messi a terra dalla giunta regionale non sono altro che briciole».
«Se Baldelli e la giunta regionale avessero voluto fare davvero qualcosa per l’ospedale di Fermo – aggiunge il consigliere dem – avrebbero potuto dimostrarlo nel bilancio che hanno appena licenziato e che andrà in discussione in consiglio regionale alla fine del mese. Dei fondi ulteriori che sono necessari per completare l’Ospedale e dotarlo degli arredi interni e la strumentazione sanitaria, a oggi ne risultano stanziati appena 2,4 milioni nell’annualità 2023. Praticamente il nulla, tanto è vero che proprio questa mattina ho depositato un primo emendamento, cui ne seguiranno necessariamente altri, che prevede di portare quella cifra ad almeno 10 milioni di euro per consentire i necessari interventi sicuramente utili ad accelerare l’inaugurazione e la piena funzionalità del nuovo ospedale nei tempi previsti».


Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti