Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Incidente mortale in A 14: riaperto il tratto tra San Benedetto e Pedaso

GROTTAMMARE - Era stato chiuso per permettere i soccorsi. Il bilancio è stato tremendo: hanno perso la vita l'atleta paraplegico Andrea Silvestrone e due dei suoi tre figli 

 

 

E’ stato riaperto poco dopo le ore 14 di oggi, 4 febbraio, il tratto di autostrada A14 – compreso tra San Benedetto e Pedaso in direzione Bologna – teatro della strage avvenuta stamattina, costata la vita all’atleta paraplegico Andrea Silvestrone ed a due dei suoi tre figli. Il terzo, un ragazzo di 12 anni, è stato trasportato a Torrette di Ancona con l’eliambulanza.

 

L’incidente, che ha visto coinvolti un’auto ed un mezzo pesante, si è verificato nella galleria Castello, «in corrispondenza di un cantiere di lavoro correttamente installato e segnalato all’altezza del chilometro 300», precisa Autostrade per l’Italia in una nota.

 

Su quel tratto di carreggiata si viaggia a doppio senso di marcia. Qualche settimana fa, a morire in un incidente simile, era stato il 45enne Samuele Cotichini. 

 

«La dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia Stradale – continua la nota di Autostrade – ma dalle prime ricostruzioni risulta un’invasione della corsia opposta da parte della vettura per cause in fase di accertamento.

Sul luogo dell’evento sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione 7° Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia.

Attualmente, sul luogo dell’evento, il traffico transita su una corsia per senso di marcia e non si registrano turbative al traffico».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti