facebook twitter rss

Covid nella casa di riposo privata,
deceduta l’anziana positiva al virus
Altre 17 persone contagiate
:
dodici ospiti e cinque operatori

SANT'ELPIDIO A MARE - Summit in prefettura "per affrontare con le autorità competenti la questione relativa ai positivi al Covid-19 nella residenza privata del territorio". L'Av4: "Il Dipartimento di Prevenzione in accordo con il Distretto ha provveduto a organizzare il trasferimento dei pazienti positivi presso la struttura privata accreditata  Rsa 'Anni Azzurri' di Campofilone
Print Friendly, PDF & Email
di Pierpaolo Pierleoni
Il Covid 19 torna a far registrare una vittima dopo lungo tempo nelle Marche. E’ morta infatti stamattina all’alba, all’ospedale Murri di Fermo, l’anziana di 92 anni risultata positiva al tampone. Era ospite della casa di ripooso Villa dei Gelsomini, alla frazione Bivio Cascinare di Sant’Elpidio a Mare, dove nelle ultime 24 ore lo screening a tappeto ha portato ad accertare altre 17 persone positive al virus, di cui 12 anziani, più 5 operatori.
L’anziana, ricoverata ieri al Murri, soffriva già di diverse patologie pregresse, e nei giorni scorsi aveva manifestato sintomi influenzali compatibili con il Covid. Le verifiche e le analisi hanno confermato il contagio. “Nelle ultime 24 ore si è verificato un decesso. Si tratta – la conferma dal Gores – di una signora di 92 anni di Sant’Elpidio a Mare, ricoverata all’ospedale di Fermo e affetta da patologie pregresse”.

“A seguito del  caso di Covid positivo presso la casa di riposo privata Villa dei Gelsomini a Sant’Elpidio a Mare il Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta 4 ha predisposto l’esecuzione del test molecolare per tutti gli ospiti e gli operatori della struttura. In data odierna ci sono pervenuti gli esiti dei tamponi effettuati. I casi di tampone positivo tra gli ospiti sono 13 (conteggiando anche l’anziana purtroppo spirata questa mattina) su 19 presenti, mentre i casi di tampone positivo tra gli operatori sono 5 su 8 presenti.

Il Dipartimento di Prevenzione in accordo con il Distretto ha provveduto a organizzare il trasferimento dei pazienti positivi presso la struttura privata accreditata  Rsa ‘Anni Azzurri’ di Campofilone. Tale struttura è stata individuata dalla Regione Marche per ospitare soggetti Covid positivi. I restanti 6 pazienti negativi, verranno anche essi trasferiti presso la struttura Rsa di Campofilone nell’area riservata ai soggetti negativi in isolamento in quanto risultano contatti stretti. Per quanto riguarda i provvedimenti adottati per gli operatori, il Dipartimento di Prevenzione sta eseguendo le procedure previste per i casi positivi e per i contatti stretti di un caso. E  sta informando sia i mmg che i famigliari di tutti gli ospiti sui provvedimenti adottati”.

Il sindaco, Alessio Terrenzi, che in questo momento è in prefettura per affrontare con le autorità competenti la questione relativa ai positivi al Covid-19 in una residenza privata del territorio, comunica che, al momento, i dati parlano di 12 ospiti positivi, e 5 operatori su 8 positivi”. “Non si tratta – rimarcano, se mai ce ne fosse ancora bisogno, dal Comune – della residenza protetta comunale  ma di una struttura privata come più volte sottolineato. Doveroso precisarlo in quanto la nostra struttura è stata raggiunta da telefonate di persone preoccupate ma che non hanno motivo di esserlo”.

Proprio il sindaco Terrenzi oggi pomeriggio ha preso parte a un summit in prefettura a margine del quale il viceprefetto Martino ha fatto sapere che “in relazione al cluster di Covid-19 registratosi presso una struttura residenziale — casa di riposo nel Comune di Sant’Elpidio a Mare, il prefetto Filippi ha tenuto una seduta straordinaria del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica nel pomeriggio di oggi, alla presenza del Direttore del Dipartimento Prevenzione Igiene Pubblica dell’Asur Area Vasta 4 e del Sindaco del Comune di Sant’Elpidio a Mare.

Immediatamente – spiegano dalla prefettura – il Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta 4 ha predisposto l’esecuzione del test molecolare per tutti gli ospiti e gli operatori della struttura.
Oggi – confermano anche dalla prefettura – sono pervenuti gli esiti dei tamponi effettuati ed è risultato che i positivi tra gli ospiti della struttura sono 13 su 19 presenti, mentre i casi di tampone positivo tra gli operatori sono 5 su 8.
Il Direttore del predetto Dipartimento di Prevenzione, in accordo con il Distretto Sanitario, ha informato circa il trasferimento dei pazienti positivi presso altra struttura privata accreditata, individuata nella Rsa ‘Anni Azzurri’ presso il Comune di Campofilone. Questa struttura è tra quelle individuate dalla Regione Marche per ospitare soggetti Covid positivi.
Il Dipartimento Prevenzione ha, altresì, informato che i restanti 6 pazienti negativi, ospiti anch’essi presso la casa di riposo di Sant’Elpidio a Mare, verranno anch’essi trasferiti nella giornata di domani presso la struttura Rsa di Campofilone nell’area riservata ai soggetti negativi in isolamento in quanto risultano contatti stretti. Sono stati, infine, informati sia i medici di medicina generale che i familiari di tutti gli ospiti sui provvedimenti adottati. La convocazione del Comitato, oltre ad essere stata utile per una condivisione in tempo reale delle informazioni in merito alla specifica criticità trattata, è servita anche per fare una disamina complessiva sul tema dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in ambito provinciale, anche in vista dell’imminente apertura delle scuole e della prossima tornata elettorale”.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X