Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Rush finale per i candidati sindaci a caccia dell’ultimo voto a Sant’Elpidio a Mare

COMIZI e incontri per i tre candidati che hanno chiuso, con diverse tappe in città, la loro campagna elettorale. Dalla mezzanotte di oggi scatta infatti il silenzio elettorale prima dell'apertura dei seggi, domenica mattina

da sin. Alessio Pignotti, Fabiano Alessandrini e Gionata Calcinari

di Matteo Malaspina

Ultime ore prima del calo del sipario sulla campagna elettorale per le amministrative di Sant’Elpidio a Mare. I tre candidati sindaci della città elpidiense si sono giocati oggi le loro ultime carte per convincere gli indecisi e per fidelizzare il loro elettorato.

Per il gran finale, il candidato sindaco civico Alessio Pignotti ha scelto di concentrarsi nelle frazioni, giocando prima in casa a Cascinare in piazza Leopardi alle ore 19 per poi spostarsi a Casette d’Ete nel giardino di via Nenni alle 21.30. Il sipario lo ha chiuso alle ore 22.30 in piazza Gramsci nel Capoluogo. «Quello che posso dare alla città se venissi eletto sindaco è il carisma ai tanti ragazzi presenti nelle nostre liste e la competenza – ha detto Pignotti -. Il nostro obiettivo è portare avanti le tante opere già finanziate e farlo con i giovani sarebbe uno slancio in più».

Punta invece sull’esperienza Fabiano Alessandrini, candidato del centrosinistra che ha chiuso la sua campagna elettorale prima alle ore 19 a Luce, alle 21.45 in piazza Gramsci nel Capoluogo e alle 22.45 al Bar dello Sport di Cascinare. «Il nostro è un vero programma di cambiamento fatto di tante idee perché Sant’Elpidio merita una svolta – ha detto Alessandrini -. Per farlo ci vuole coraggio che io e le persone al mio fianco abbiamo, oltre all’esperienza e alla solidità della nostra coalizione».

Si appella al cambiamento il candidato del centrodestra Gionata Calcinari che ha parlato alle ore 19 in piazza Gramsci per poi chiudere alle 21.45 in piazza a Luce. «Presentiamo un progetto di cambiamento che la città aspetta da troppo tempo – ha detto Calcinari -. Abbiamo un programma fatto di proposte concrete e reali che permetteranno a Sant’Elpidio di tornare a crescere dopo il declino degli ultimi decenni di amministrazioni a guida centrosinistra».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti