facebook twitter rss

“Per S.E.M. con Pignotti sindaco” si presenta: ecco i nomi in lista

SANT'ELPIDIO A MARE - È la lista di riferimento di Roberto Greci, attuale consigliere di minoranza dell’amministrazione comunale uscente
Print Friendly, PDF & Email

“Per S.E.M. con Pignotti Sindaco” è la terza squadra che scende in campo in appoggio alla candidatura di Alessio Pignotti in vista delle prossime amministrative di giugno. È la lista di riferimento di Roberto Greci, attuale consigliere di minoranza dell’amministrazione comunale uscente.

Accanto a Greci (40 anni, avvocato), hanno scelto “Per S.E.M.” Roberta Mariani (29 anni, estetista, studentessa scienze umane), Claudia Bracalente (38 anni, commercialista), Maria Mariani (29 anni operaia), Sara Pierbattista (24 anni, studentessa magistrale, istruttrice scuola calcio), Maicol Tidei (27 anni psicologo, autista soccorritore), Fabiana Capraro (60 anni, in attesa di occupazione), Diego Postacchini (21 anni, ragioniere), Massimiliano Doppieri (45 anni, funzionario tecnico società servizi pubblici), Anxhela Gjoni (27 anni, studentessa universitaria), Miriam Marcelli (42 anni, insegnante di danza), Alessia Pistagnesi (27 anni, centralinista), Giuseppe Cerretani (53 anni, imprenditore), Priscilla Paccapelo (32 anni, impiegata), Stefano Mattiozzi (36 anni, imprenditore), Ennio Benedetto Checola (61 anni, operaio).

«Ho fatto un passo indietro sulla mia candidatura perché comunque ho visto nel progetto di Alessio la possibilità di fare bene e avere più forza rispetto a quando non avremmo potuto fare in altro modo. Si sono verificate  delle dinamiche all’interno del centro destra, da cui provengo e che non rinnego, che mi hanno fatto capire che quella non sarebbe stata una strada da intraprendere con convinzione. Il fatto che abbia scelto di appoggiare Alessio in primis viene perché a mio parere una mia candidatura avrebbe solo favorito il centro sinistra – dichiara Roberto Greci – senza portarci nulla di positivo. La scelta che ha fatto Pignotti mi ha lasciato più campo libero perché sicuramente non è più collegato ad un certo ambiente politico che ha governato negli ultimi anni. Sono certo che appoggiare Alessio Pignotti voglia dire aprire una nuova strada e dare un nuovo impulso alla vita amministrativa grazie alla presenza di candidati giovani e con una importante rappresentanza femminile. L’appoggio a Pignotti è ad un candidato che è sempre stato civico, non si è mai schierato politicamente e questo dovrebbe aggregare l’elettorato. Sappiamo che sarà una battaglia importante per conquistare il governo della città ma siamo pronti a fare la nostra parte, a mettere in campo personalità, professionalità, entusiasmo ed idee. Raggiungere l’obiettivo vorrebbe dire creare una nuova realtà per Sant’Elpidio a Mare e sono certo che possa essere una positiva esperienza. Personalmente ho sempre avuto buoni rapporti con Alessio Pignotti che, tra l’altro, conosco da tanto tempo. Spero che questo gruppo di persone che oggi sono qui con noi possa continuare un’attività politica anche nei prossimi anni per questa Città: di lavoro da fare ce n’è tanto qualunque sia l’esito delle elezioni e mi auguro che questo gruppo voglia continuare a fare la sua parte da qui in avanti, anche in prospettiva futura. Un ultimo appunto: io faccio politica per passione, il fatto che mi sia tirato indietro dalla candidatura a sindaco la dice lunga sul mio modo di fare e sono pronto a mettere in campo tale passione, così come sono certo tutti coloro che mi stanno accanto, per sostenere Pignotti alle prossime amministrative».

«Ringrazio Roberto dell’appoggio – aggiunge Alessio Pignotti – suo e di tutti candidati e le candidate che condividono questo percorso. La sua scelta di appoggiare il nostro laboratorio civico riformista è segno di quanto condivida l’idea di fondo che c’è dietro cioè di mettere in primo piano la città a prescindere dalle appartenenze politiche».



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti