facebook twitter rss

Elezioni, a Pedaso Berdini si ricandida: polo scolastico e scogliere i nuovi progetti

PEDASO - L'obiettivo è di riconfermare la spina dorsale dell'attuale amministrazione per mantenere la stessa linea e dare continuità alla progettazione. In vista nel voto, sembra non vi siano altre liste in gioco per questa tornata elettorale. Verosimilmente, la lista dell'attuale sindaco potrebbe essere l'unica lista ad essere presentata e a quale punto, l'unico avversario per Berdini sarebbe il raggiungimento del quorum
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Pedaso Vincenzo Berdini

Anche a Pedaso, uno dei tre Comuni del Fermano chiamati alle urne il prossimo 12 giugno, si scaldano i motori elettorali. E il primo cittadino Berdini rilancia la candidatura a sindaco e conferma la squadra. Polo scolastico e nuove scogliere, saranno i nuovi progetti sul tavolo ai quali l’attuale amministrazione sta già lavorando per i prossimi anni. Alle prossime elezioni si ripresenterà quasi tutta la squadra, per certo il consigliere Giuseppe Galasso ha deciso di riconfermare l’appoggio a Vincenzo Berdini, così come il vice Carlo Bruti e l’assessore al sociale Maria Grazia D’Angelo. L’obiettivo è di riconfermare la spina dorsale dell’attuale amministrazione per mantenere la stessa linea e dare continuità alla progettazione. In vista nel voto, sembra non vi siano altre liste in gioco per questa tornata elettorale. Verosimilmente, la lista dell’attuale sindaco potrebbe essere l’unica lista ad essere presentata e a quale punto, l’unico avversario per Berdini sarebbe il raggiungimento del quorum.

Tante le sfide sul tavolo. Sul nuovo polo scolastico Vincenzo Berdini ha dichiarato: «Ho una grande aspettativa da quel progetto». Il sindaco è impaziente di realizzare il nuovo Polo scolastico al quale si è dedicato a lungo e promette l’inizio dei lavori per il prossimo autunno. Il progetto esecutivo è in ultimazione, poi si passerà all’appalto dei lavori. Entro fine mese il progetto esecutivo sarà da sottoporre alla Regione per 4 milioni e 600 mila euro di lavori ai quali si aggiungono altri 500 mila euro. Nel frattempo, Berdini pensa già alla futura ristrutturazione delle scuole elementari che accoglieranno il municipio. Mentre invece, l’ex municipio di Pedaso vecchia è già in ristrutturazione e una volta finito ospiterà servizi legati al sociale.

Un altro progetto che Berdini tiene in serbo e per il quale si sta adoperando per intercettare un finanziamento regionale, è quello relativo alle scogliere che ha il duplice obiettivo di destinare 1 milione di euro per il litorale a nord della cittadina, con dragaggio ed eliminazione dei pennelli, mentre a sud il finanziamento auspicato è di 4 milioni per una nuova scogliera. «Si tratta di un progetto ambizioso -ha spiegato Berdini- è quello relativo ad una nuova scogliera a sud, come prosecuzione di quella di Campofilone e fino a coprire la spiaggia davanti al Tibiceco, oltre a modificare la barriera radente esistente. Questo progetto ancora non ci è stato finanziato ma ci stiamo adoperando per questo. Una volta realizzati questi due progetti avremmo riconquistato il litorale, mancherebbe la spiaggia. Puntiamo a far fare un salto di qualità al nostro litorale, anche guardando allo sviluppo del turismo».

Quasi pronta la nuova rotatoria all’incrocio centrale del paese con la provinciale Valdaso, che potrebbe essere inaugurata a maggio. Nel frattempo, Berdini concentra l’attenzione sul progetto mai abbandonato di un’altra rotatoria, a nord del paese all’uscita dell’autostrada, già presentata due volte all’Anas e negata, chissà che questa non sia la volta buona.

Serena Murri

.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti