facebook twitter rss

Coronavirus, Calcinaro solidale
con la Mancini e caustico sul decreto:
“Bloccati sulle ordinanze per le scuole”

FERMO - Il primo cittadino: "Al momento, per aggiornare, ci sono ricoverati nel nostro ospedale tre portatori di coronavirus localizzati e provenienti da fuori provincia. Il padre della sindaca di Montegranaro, a cui mi stringo, è stato trovato positivo nell'ospedale di Torrette dove era ricoverato da alcuni giorni per un incidente domestico"
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Calcinaro

L’articolo 35 del decreto legge emanato ieri sera dal governo toglie ai sindaci la possibilità di emanare ordinanze di chiusura scuole. Credo che questo sia un atto profondamente sbagliato perché ci toglie una possibilità di azione rapida e rispondente alle esigenze“.

E’ la dura critica che il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, muove nei confronti del decreto emanato dall’Esecutivo Conte sulla gestione del Covid-19. Una critica sulla scia di quanto dichiarato, nelle scorse ore, anche dal presidente Ceriscioli. Lo stesso governatore delle Marche, in un suo report sul Coronavirus delle Marche, che oggi purtroppo ha fatto registrare una seconda vittima, ha avuto a dire: “Avremmo preferito continuare su tutto il territorio regionale con misure più forti, quelle che prevedono la sospensione delle attività didattiche piuttosto che l’attività che va a limitare le manifestazioni con una forte partecipazione di pubblico. Il governo ha deciso, con decreto, di essere lui quello che dà indicazioni limitando queste misure alla provincia di Pesaro Urbino. E’ ovvio che se la situazione dovesse cambiare, se i numeri dovessero aumentare in altri territori, sarà mio dovere telefonare al ministro per aggiornarlo e chiedere misure più forti anche in altre parti della regione”.

Tornando a Calcinaro, lo stesso sindaco del capoluogo di provincia, nel fare il punto sul Coronavirus nel Fermano, lancia anche un messaggio di solidarietà alla sua omologa di Montegranaro: “Al momento, per aggiornare, ci sono ricoverati nel nostro ospedale tre portatori di Coronavirus localizzati e provenienti da fuori provincia. Il padre della sindaca di Montegranaro, a cui mi stringo, è stato trovato positivo nell’ospedale di Torrette dove era ricoverato da alcuni giorni per un incidente domestico. Ovviamente le autorità sanitarie stanno procedendo a tutti gli accertamenti. Continuo a tenere tutti aggiornati. Scusate la valutazione della scelta politica di blocco ordinanze dei sindaci ma mi sembra veramente sbagliata“.

Il post del sindaco Calcinaro



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti