fbpx
facebook twitter rss

Coronavirus, due positivi nel capoluogo, Calcinaro: “Nel secondo caso verificato un recente contatto in nord Italia”

FERMO - La rabbia del sindaco contro le speculazioni politiche: "Se qualche soggetto trova addirittura tempo di fare campagna elettorale in queste ore è evidente come descriva da solo quanto possa anteporre la politichetta alla comunità"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Calcinaro durante la conferenza stampa di conferma del primo caso di Coronavirus a Fermo

di Paolo Paoletti

Sono due, al momento, i casi confermati di Coronavirus nel territorio comunale di Fermo. A ufficializzare la notizia è il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro che interviene per tranquillizzare la cittadinanza su quelle che sarebbero state le presunte modalità di contagio. Il primo caso, ricoverato in terapia intensiva, non ha visto aggravamenti nel suo quadro clinico. Secondo una possibile ricostruzione, il contagio potrebbe essere avvenuto dopo una trasferta nel riminese.

Il secondo caso invece – spiega Calcinaro –  che ha contratto il virus per un recente e verificato contatto in nord Italia, è stato posto subito in isolamento ed è ora seguito dal personale medico del nostro ospedale”.

In totale sono dunque quattro, aggiornati al primo pomeriggio di oggi, i tamponi positivi nel Fermano: 2 a Fermo e 2 a Porto Sant’Elpidio.

Primo cittadino che interviene anche in merito ai provvedimenti presi negli uffici pubblici: “In Comune abbiamo preso tutte le misure richieste dalla ultima normativa. Ringrazio tutti voi per la grande coesione e responsabilità. Poi se qualche soggetto trova addirittura tempo di fare campagna elettorale in queste ore è evidente come descriva da solo quanto possa anteporre la politichetta alla comunità“.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X