facebook twitter rss

Coronavirus: terza vittima nelle Marche,
Ceriscioli: “Un anziano
con patologie pregresse”

MARCHE - L'ultimo aggiornamento, giunto in mattinata dal Gores, indica 84 casi positivi, di cui 72 in provincia di Pesaro e Urbino, 9 in provincia di Ancona, 2 in provincia di macerata e uno in provincia di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Il Coronavirus miete una terza vittima nelle Marche. Dopo i primi due decessi tra lunedì e ieri, questa notte si è spento, a causa del Covid-19 un anziano che si trovava ricoverato all’Inrca del capoluogo di regione.

“E’ deceduto nella notte all’Inrca di Ancona un anziano ottantacinquenne del capoluogo di regione, con patologie pregresse. Si tratta della terza vittima marchigiana, tra i pazienti risultati positivi al Coronavirus“. E’ il triste annuncio dato dal presidente della Regione, Luca Ceriscioli.

L’ultimo aggiornamento, giunto in mattinata dal Gores, indica 84 casi positivi, di cui 72 in provincia di Pesaro e Urbino, 9 in provincia di Ancona, 2 in provincia di macerata e uno in provincia di Fermo. In isolamento domiciliare risultano 501 persone, di cui 463 asintomatici e 38 con sintomi. Attualmente sono ricoverati in terapia intensiva 14 pazienti: 8 a Marche Nord, 2 a Torrette, 1 a fermo, 1 a San benedetto, 1 a Civitanova e 1 a Urbino.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti