facebook twitter rss

Coronavirus, consiglio comunale
in videoconferenza e giunta
‘smart’ per Porto Sant’Elpidio

PORTO SANT'ELPIDIO - Ecco come l’amministrazione continua ad operare nel rispetto degli adempimenti previsti per contrastare il diffondersi del Covid-19
Print Friendly, PDF & Email

“Nel rispetto degli adempimenti previsti per contrastare il diffondersi del Covid-19, anche il Comune di Porto Sant’Elpidio ha attivato una serie di soluzioni tecniche per consentire il Lavoro Agile ai dipendenti oltre che la gestione di qualsiasi riunione in videoconferenza”. E’ quanto comunicano dall’ente entrando nei dettagli delle novità apportate e dell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

“La ditta Irradium, incaricata alla gestione del Ced del Comune, sfruttando sistemi opensource e quindi senza alcuna spesa aggiunta – spiegano dal Comune – ha implementato una piattaforma per videoconferenze che ad oggi è già stata utilizzata per le riunioni di dirigenti e per le sedute di giunta comunale e ci si appresta anche a gestire il primo video-consiglio comunale che sarà anche trasmesso in diretta streaming sui consueti canali.
Il consiglio comunale è stato convocato per il 7 aprile prossimo alle ore 20,30 con collegamento in videoconferenza con la sala al terzo piano del Palazzo Comunale di via Umberto I, 485, per la discussione dell’ordine del giorno che vede, punto per punto, le comunicazioni del sindaco e del presidente, il piano alienazioni e valorizzazione del patrimonio immobiliare anno 2020, l’approvazione programma triennale ed annuale circa la programmazione dei lavori pubblici nel triennio 2020-2022, il bilancio di previsione 2020-2022 con la determinazione del tasso di copertura dei costi dei servizi a domanda individuale e conferma delle tariffe vigenti, l’approvazione documento unico di programmazione (dup) 2020-2022 ( art. 170, comma 1, d. lgs. n. 267/2000), il bilancio di previsione 2020-2022: approvazione ai sensi dell’art. 151 del d. lgs n. 267/2000 e dell’art. 10 del d. lgs n. 118/2011 e ss.mm.ii, il riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. a) del d.lgs. 267/00. sentenza consiglio di stato n. 1236/2020 (rg 1560/19) pubblicata in data 18 febbraio 2020, e la ratifica ordinanza sindacale n. 10/2020 – differimento dei termini di versamento dei tributi comunali in relazione all’emergenza epidemiologica da Covid-19″.

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti