facebook twitter rss

Coronavirus: nel Fermano diminuiscono
gli isolamenti domiciliari
ma in Rianimazione altri tre pazienti

VIRUS - La comparazione tra positivi e test effettuati ieri dà una percentuale di positività al Covid-19 pari al 33 per cento. Ieri era ferma al 21 per cento. Sul totale dall'inizio dei test, invece, emerge una percentuale pari al 34 per cento
Print Friendly, PDF & Email

 

Scendono i casi in isolamento domiciliare nel Fermano. E’ questo il primo dato, se si leggono i numeri del Gores in positivo, che balza all’occhio. Dai 682 di ieri, con 142 sintomatici, alle 12 di oggi si è passati infatti ai 670 con 139 sintomatici. E seppur in crescita, i casi positivi nel Fermano dalle 12 di ieri alle 12 di oggi passano da 241 a 246. Presto per fare delle deduzioni sull’andamento del Coronavirus nel Fermano ma nessuno impedisce di pensare in positivi anche perché i pazienti in Rianimazione al Murri dai 14 di ieri, oggi sono 17.

Su scala regionale arrivano purtroppo a quota 3.558 i positivi nelle Marche. Dopo le ultime analisi effettuate ieri e comunicate questa mattina dal Gores, il gruppo operativo regionale di emergenza sanitaria, sono stati riscontrati altri 185 positivi su un totale di 547 test effettuati.

L’ammontare dei tamponi che sono risultati positivi al Coronavirus nelle Marche, dall’inizio delle analisi a febbraio, ammonta dunque a 3.558 su un totale di 10.431 esami effettuati. La comparazione tra positivi e test effettuati ieri dà una percentuale di positività al Covid-19 pari al 33 per cento. Ieri era ferma al 21 per cento. Sul totale dall’inizio dei test, invece, emerge una percentuale pari al 34 per cento.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti