fbpx
facebook twitter rss

Falsi volantini del ministero dell’Interno,
la Polizia avverte: “Fare attenzione
e allertare le forze dell’ordine”

VIRUS- E' l'ultimo tentativo di raggiro finalizzato a far lasciare le abitazioni incustodite. Al momento non ne sono apparsi nel Fermano ma la questura di Fermo gioca comunque d'anticipo: "Sono falsi volantini. Massima attenzione"
Print Friendly, PDF & Email

Piaga nella piaga. Come purtroppo avviene fin troppo spesso in occasione di tragedie o calamità naturali, truffatori e malviventi senza scrupoli, le tentano tutte pur di mettere a segno i loro piani criminosi, fregandosene del dolore e dell’agitazione che pervadono la comunità, i cittadini onesti. Un esempio? Il falso volantino apparso in queste ore in alcune province italiane. Andiamo al dunque: nel volantino, fortunatamente ancora non comparso nel Fermano ma sul quale la questura di Fermo gioca d’anticipo mettendo tutti in guardia, anche nella nostra provincia, invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in corso l’attività di controllo delle autorità. Insomma ‘invita’ a lasciare appartamenti e interi palazzi disabitati spianando, di fatto, la strada ai ladri. Massima attenzione, dunque, a non cadere nella trappola. E qualora ci si dovesse imbattere in uno di questi volantini, allertare subito le forze dell’ordine.

“Si è diffuso in questi giorni, in molte province italiane, un volantino falso scritto su carta intestata del ‘Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza’, con il logo della Repubblica Italiana. Il falso volantino, che in alcune città è stato trovato affisso negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri – spiegano dalla Polizia di Stato -invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in corso l’attività di controllo delle autorità. Riporta anche l’obbligo di presentare, a richiesta, la documentazione di affitto della casa e i propri documenti con foto. Vi invitiamo – la raccomandazione della Polizia – a fare attenzione. Potrebbe essere l’astuta mossa di qualche malintenzionato per entrare nelle le case in questo periodo di emergenza per Covid19. Chiunque si imbatta in simili volantini è pregato di segnalarne la presenza alle Forze di polizia e di non seguire le indicazioni in essi contenute”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X