fbpx
facebook twitter rss

Coronavirus, quattro tamponi positivi tra gli operatori del Tribunale, l’ordine degli avvocati: “Già avviate tutte le procedure, prosegue l’attività in sicurezza”

FERMO - Il Dott. Ciarrocchi ha rassicurato tutti, evidenziando che sono già state avviate tutte le procedure del caso relativamente ai soggetti interessati e che non sussistono ragioni tali da giustificare alcun tipo di allarmismo.
Print Friendly, PDF & Email

 

“In considerazione delle voci che si sono rincorse sulla stampa e sui social nelle ultime ore, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Fermo ritiene necessario ed opportuno portare a conoscenza, non solo dei propri iscritti ma anche di tutti gli utenti, quanto emerso oggi nel corso della riunione tenutasi presso il Tribunale con il Dott. Giuseppe Ciarrocchi, Direttore del Dipartimento Prevenzione dell’Asur Marche Area Vasta n. 4”. Inizia così la nota ufficiale dell’ordine degli Avvocati di Fermo, guidato da Stefano Chiodini, per fare chiarezza sulla situazione Covid-19 tra gli operatori del tribunale fermano.

Possiamo confermare – spiega l’Ordine –  che, tra gli operatori del Tribunale, a seguito dell’esecuzione programmata di tamponi, è stata accertata la positività al Covid-19 su 4 soggetti, tutti asintomatici ed in buone condizioni di salute. Il Dott. Ciarrocchi ha rassicurato tutti, evidenziando che sono già state avviate tutte le procedure del caso relativamente ai soggetti interessati e che non sussistono ragioni tali da giustificare alcun tipo di allarmismo. Lo stesso, inoltre, ha sottolineato l’importanza del rispetto delle misure di prevenzione già note a tutti e, in particolare, del distanziamento sociale e dell’uso della mascherina”.

La buona notizia è che l’attività del Tribunale di Fermo continuerà a svolgersi con le stesse modalità già in essere dall’inizio del mese, non essendovi alcuna necessità di adottare ulteriori provvedimenti. Naturalmente il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Fermo rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente le misure di prevenzione e contenimento dell’emergenza epidemiologica in vigore.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X