fbpx
facebook twitter rss

Covid19, il monito di Calcinaro:
“In due giorni 4 nuovi positivi
tra cui un minore, serve equilibrio”

FERMO - Il sindaco: "Non fare i giustizieri della mascherina ma non abbassare la guardia, e nemmeno la mascherina tipo foulard quando si è in un gruppo di amici perché, quello si, è veramente ridicolo"
Print Friendly, PDF & Email

Un aggiornamento: sono 16 i fermani ad oggi positivi al Coronavirus. Tuttavia, di questi 16, 4 nuove positività, asintomatiche o poco sintomatiche, si sono registrate tra il 20 e il 22 maggio. Tra questi 4 c’è anche un minorenne, e credo che la cosa debba far riflettere non poco”. Inizia così la sua riflessione, anzi monito, il sindaco Paolo Calcinaro sull’andamento del contagio da Covid19 in città. E lo fa ricorrendo al suo profilo Facebook.

“Ora a seguito di questo post – scrive il sindaco – credo che non faccia bene a nessuno iniziare la sequela di commenti da inquisitori o da menefreghisti ‘no mask’. Quello che ci vuole è equilibrio: sapere le poche regole che ci vengono richieste, ossia distanza e mascherina se si è in compagnia con non conviventi o nei locali al chiuso, non fare i giustizieri della mascherina ma non abbassare la guardia, e nemmeno la mascherina tipo foulard quando si è in un gruppo di amici perché, quello si, è veramente ridicolo.
Anche per un non sintomatico, credo sia un dato importante, il tempo di guarigione è tra i 40 e i 50 giorni. Quindi un giovane che si positivizza oggi perde mezza estate. Fate un pò voi il calcolo se è meglio la mascherina foulard o quella che copre. Poi quando non si è vicini, evviva il foulard”.

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X