facebook twitter rss

Coronavirus: spirata una donna all’Inrca,
al Murri nessun decesso
e scendono ancora i ricoveri

FERMO - Un'altra giornata quindi senza vittime da Covid19 per il nosocomio fermano. E scendono ancora i ricoveri. Dai 34 di ieri, infatti, si è passati ai 32 di oggi, di cui 5 in terapia intensiva
Print Friendly, PDF & Email

Ancora buone notizie sul fronte Coronavirus dall’ospedale Murri di Fermo. Oggi, infatti, non si sono fortunatamente registrate vittime. Un’altra giornata quindi senza decessi da Covid19, o comunque con il virus come concausa, per il nosocomio fermano. E, altra buona notizia, scendono ancora i ricoveri. Dai 34 di ieri, infatti, si è passati ai 32 di oggi, di cui 5 in terapia intensiva. Tra ieri e oggi, infatti, un trasferimento per il miglioramento delle condizioni del paziente e tre dimissioni.

Si registra, invece, dal bollettino del Gores di oggi pomeriggio, una donna di 93 anni di Fermo spirata all’Inrca. La donna è tra le 7 persone decedute nelle ultime 24 ore nelle Marche a causa del Coronavirus. Erano tutte con patologie pregresse. I decessi dunque, sfondano quota 900, arrivando a 906. L’età media delle vittime è di 80,4 anni mentre la percentuale delle patologie pregresse è pari al 94,6%.

Nell’aggiornamento delle 12, invece, il Gores ha comunicato che, nel Fermano, i contagiati salgono a 431 rispetto ai 427 di ieri. I ricoveri in Rianimazione scendono da 6 a 5, e stesso dicasi per gli isolamenti domiciliari: dai 412 di ieri ai 411 di oggi. Di questi, 143 sintomatici e 73 operatori sanitari. 

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti