facebook twitter rss

“Le mascherine ci sono per tutti,
no assembramenti”
numeri e raccomandazioni del sindaco
Franchellucci sul Covid-19 in città

PORTO SANT'ELPIDIO - Il primo cittadino in un video su Facebook: "43 contagiati, per alcuni siamo ai tamponi finali. Pulizia della spiaggia in prossimità del primo maggio. Effettueremo test sierologici sui dipendenti comunali"
Print Friendly, PDF & Email

AGGIORNAMENTO 16/4/20 ORE 18.30#CORONAVIRUS Facciamo insieme il punto sui numeri in città ed i futuri provvedimenti. Parliamo anche dell'uso delle mascherine nella nostra vita quotidiana. N.B. Le mascherine alle Farmacie Comunali ci sono per tutti. Non serve affrettarsi per andarle a prendere. IL SINDACO Franchellucci

Pubblicato da Nazareno Franchellucci Sindaco Porto Sant'Elpidio su Giovedì 16 aprile 2020

 

Nazareno Franchellucci

Ha parlato di “numeri positivi” e “in miglioramento” il sindaco Nazareno Franchellucci nel suo aggiornamento sul Coronavirus a Porto Sant’Elpidio. Ieri, con l’ormai consueto video sul suo profilo Facebook, il primo cittadino è tornato a parlare agli elpidiensi per una panoramica sul contagio da Covid-19 in città ma anche per dare delle utili informazioni e raccomandazioni, a partire da quella sulle mascherine gratuite “Ci sono per tutti, quindi evitiamo assembramenti”. Ma andiamo per ordine, il sindaco ha parlato, ieri di 43 contagiati in città e alcuni anche ai tamponi di verifica finali, “negativi, numeri in calo”, dunque per Franchellucci “numeri positivi” e con proiezioni ancor più ottimistiche. Sono venti le persone in fase di guarigione con l’isolamento domiciliare al termine, proprio in queste ore. “Siamo soddisfatti e di questi risultati vorrei ringraziare – le parole di Franchellucci – le forze dell’ordine e tutti coloro che hanno vigilato per far rispettare le regole anti-contagio. Ho avuto anche un report positivo in merito al periodo delle festività pasquali”. Da oggi, a Porto Sant’Elpidio, scatta la fase due. E su ritiro delle mascherine nelle farmacie comunali il sindaco ribadisce: “Ce n’è una per ogni cittadino. Ricordiamoci sempre  di uscire, quando necessario e consentito, con la mascherina e con i guanti. E mantenere sempre la distanza di sicurezza per limitare al massimo i contagi. Dicevo che le mascherine ci sono per tutti. Ma non posso vedere 60 persone in fila davanti a una farmacia con qualcuno che risponde all’appello di non creare assembramenti ‘sono venuto perché tanto non ho niente da fare’. Cerchiamo di maturare una coscienza civica. Ecco perché serve ancora qualche giorno prima di sbloccare delle situazioni anche in città, fermo restando che attendiamo i provvedimenti dal governo centrale. Intanto sono stati sbloccati alcuni codici Ateco, come per tagliare l’erba. E annuncio che in prossimità del primo maggio effettueremo la pulizia della spiaggia se non altro per dare un barlume di speranza in vista della stagione estiva”. Nel suo video, il sindaco ha anche annunciato che ha deciso di effettuare dei test sierologici anche ai dipendenti comunali: “Si partirà con gli agenti della polizia locale, con gli operati dell’ufficio tecnico e con chi li coordina. Sono loro, infatti, che hanno maggiori probabilità di eventuale contatto con la gente. I test verranno quindi effettuati a cascata agli altri dipendenti, con la riattivazione dei servizi”.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti