facebook twitter rss

Coronavirus, 41 casi in più nelle Marche:
salgono a sei i morti

COVID-19- Ci sono due nuovi decessi a causa del contagio, secondo quanto riferito dal Gores: sono un uomo di 78 anni, ricoverato nell'ospedale Marche Nord, e un 59enne, che si trovava a Torrette. Entrambi avevano diverse patologie pregresse
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Gores, con un aggiornamento divulgato alle 13, ha aggiornato la situazione sul Coronavirus nelle Marche. «Sono 200 i casi positivi registrati dalla Sod Virologia di Torrette fino a questo momento – scrive il Gores – e si registrano due nuovi decessi: uno a Marche Nord (un uomo settantottenne con pluripatologie) e uno all’ospedale regionale di Torrette (un uomo di 59 anni con pluripatologie pregresse)».

***

Duecento i casi di Coronavirus nelle Marche, 41 in più rispetto a ieri e c’è un quinto morto. Restano sette i contagi in provincia di Macerata. Crescono quelli di Pesaro, secondo i dati del Gores, saliti da 126 a 152 e di Ancona (da 23 a 38). Rimangono tre i contagi a Fermo. Altri due casi sono sotto monitoraggio. In regione sono 34 le persone ricoverate in terapia intensiva, 91 quelli che si trovano in ospedale, 70 sono invece in isolamento domiciliare. Nel complesso sono aumentati anche i casi di persone che si trovano in isolamento domiciliare volontario: 1.230 persone. Di queste sono 68 in provincia di Macerata (9 presentano sintomi), 84 nel Fermano (5 con sintomi), 291 in provincia di Ancona (8 con sintomi), 774 in provincia di Pesaro (89 con sintomi) e 13 in provincia di Ascoli (nessuno con sintomi). Del personale sanitario sono in isolamento 235 persone. 

 

 

 



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti