fbpx
facebook twitter rss

“Andrà tutto bene”,
città tappezzata da post-it
che regalano speranza

CORONAVIRUS/PORTO SAN GIORGIO - Arrivano in città i post-it anonimi che infondo speranza. Hanno fatto la loro comparsa nella notte in diverse vie del centro e del quartiere nord. Il messaggio è chiaro ed efficace: Andrà tutto bene.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi 

Due passi verso il centro e poi all’improvviso lo sguardo viene catturato da un post-it giallo attaccato sotto ad un citofono. Siamo in via Milano. Nella notte qualcuno ha voluto dire la sua sull’emergenza Covid-19 emulando quello che sta avvenendo in molti Comuni del nord Italia. Penna e post-it alla mano, l’anonimo autore, o forse anonima, del biglietto giallo, “incide” sulla carta un messaggio tanto semplice quanto efficace: Andrà tutto bene. Corredato in qualche caso da piccoli cuori a margine. I bigliettini colorati hanno fatto la loro comparsa anche in alcune vie del centro e sono stati affissi pure sulle vetrine dei negozi sangiorgesi. Un piccolo ed innocente gesto, magari liberatorio per chi lo compie, ma altrettanto efficace per chi si ferma a leggere quelle tre parole.

Un messaggio di speranza, una iniezione di ottimismo e fiducia, in un momento piuttosto critico per le nostre comunità. E’ la “pandemia” di cui abbiamo bisogno per sconfiggere paure, ansie, angosce legate alla diffusione del Corona virus. Da Bergamo a Milano, passando per molte località del Veneto, oltre al web ovviamente, il “contagio” da post-it è arrivato anche nel Fermano. Stamattina ne erano tappezzate le pareti di alcuni palazzi di viale Cavallotti e via Mazzini. Sembra che dietro all’iniziativa ci sia una poetessa che vuole restare anonima. Intanto la sua idea regala quanto meno sorrisi a chi, forse, non ha tanto voglia di ridere. “Ho visto questo foglietto giallo sulla mia vetrina stamattina -dice una commerciante di via Mazzini- e sinceramente ho voluto lasciarlo lì affinché lo leggessero anche i passanti. In fondo è di buon auspicio”. Andrà tutto bene è un messaggio che infonde tranquillità a patto che ciascuno faccia la sua parte osservando scrupolosamente le indicazioni fornite dai medici e da quanti stanno gestendo in queste settimane con professionalità l’emergenza Covd-19.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X