facebook twitter rss

Contro il coronavirus continua
un grande impegno congiunto

MONTEGRANARO - Comune, Protezione Civile, Polizia Locale, Forze dell'Ordine ed il mondo del volontariato cittadino ancora tutti uniti per contrastare l'avanzata del covid-19
Print Friendly, PDF & Email

 

La sanificazione della torre ascensore in viale Gramsci

“A distanza di alcuni giorni dall’entrata in vigore del Decreto dell’11 marzo 2020, emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, a nome di tutta l’Amministrazione comunale di Montegranaro vogliamo ringraziare quanti si stanno spendendo quotidianamente per superare questa emergenza”.

Si esprime così la giunta municipale veregrense in piena emergenza coronavirus.

“Un plauso va alla nostra Protezione Civile che, unitamente ad un dipendente del Comune e in diverse fasce orarie, circola per le vie della città lanciando, attraverso un altoparlante, continui messaggi alla popolazione sull’obbligo di rimanere in casa e sulla tempistica inerente l’attività di sanificazione e disinfezione del territorio comunale. Attività che ha preso il via venerdì scorso, come da cronoprogramma, e che sta proseguendo in diverse zone di Montegranaro grazie al lavoro sia del personale comunale, sia di quello di una ditta specializzata”.

Fortemente impegnato è anche il volontariato cittadino, con diverse associazioni in prima linea, a partire dalla Croce Gialla, con un servizio di assistenza, e la Caritas, per l’impegno a favore di persone sole, anziani e malati.

“È doveroso anche ringraziare la Polizia Locale, guidata dalla Comandante Tiziana Gasparrini, così come i Carabinieri del Comandante Giancarlo Di Risio per l’attenta attività di controllo lungo le strade, nei varchi di accesso alla città e per il rispetto rigoroso delle disposizioni del Decreto, a partire dall’evitare assembramenti e dall’uscire dalla propria abitazione senza comprovate esigenze o situazioni di reale necessità”, hanno proseguito gli amministratori veregrensi.

“Tutti stanno facendo il massimo, in un momento molto particolare e delicato durante il quale l’intera cittadinanza è chiamata a dare prova di grande responsabilità. L’invito, quindi, è di continuare a rimanere in casa fino a quando non verranno revocate le misure adottate dal Governo nazionale – concludono -. Per quanto riguarda l’attività del Comune, continueremo tutti a lavorare e a garantire i servizi essenziali, seguendo i protocolli previsti in termini di sicurezza e tutela della salute”.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti