facebook twitter rss

Il Coronavirus non ferma
la cultura: la biblioteca
per ragazzi vola su internet

FERMO - #IoRestoACasa, con la biblioteca per ragazzi di Fermo giochi, videoletture, prestito online di libri. "Tante belle e coinvolgenti iniziative a distanza su internet, con la pagina Facebook e Youtube"
Print Friendly, PDF & Email

“Biblioteca Ragazzi di Fermo a portata di click: anche la bella, colorata e sempre accogliente struttura dedicata ai libri dei più giovani in questo difficile momento diventa virtuale, anche se la sezione Ragazzi non si è mai fermata perché all’interno della pagina Facebook della Biblioteca Civica Romolo Spezioli, anche la Biblioteca Ragazzi è sempre stata accanto ai propri utenti in ogni modo. Attraverso l’attivazione di un nuovo indirizzo mail (biblioragazzifermo98@gmail.com) è possibile comunicare con la Sezione Ragazzi che sarà sempre pronta a cercare di soddisfare – se pur da lontano – le esigenze dei propri utenti”. E’ quanto fanno sapere con soddisfazione dal Comune di Fermo.
Diverse sono le iniziative già attive e in programma: “Sulla pagina Facebook della Biblioteca Civica Romolo Spezioli è presente il contest  ‘Inventario dei giochi/momenti preferiti’ che chiede ai piccoli utenti, ispirandosi a due libri presenti in Sezione, di fare un inventario dei loro giochi o momenti preferiti della giornata, con l’invio del materiale alla casella di posta entro mercoledì 1 aprile e la successiva pubblicazione dei disegni realizzati. Con l’#IoViTengoCompagnia, presente su pagina Facebook e su Youtube, la bibliotecaria della Sezione Raffaella Ramini propone e rende visibili video-letture di storie e filastrocche personali e di tutti coloro che hanno e avranno il desiderio di contribuire con il proprio materiale (favole, filastrocche, racconti brevi). Chi è interessato potrà inviare il proprio contributo all’indirizzo mail della Sezione.

Francesco Trasatti

La sezione Ragazzi è attiva anche nell’uso dell’applicativo Mlol (https://www.medialibrary.it) la piattaforma di prestito digitale con la più vasta scelta di contenuti per tutti, messa a disposizione delle biblioteche marchigiane dalla Regione Marche”. “#iorestoacasa: un altro esempio di come – le parole di Francesco Trasatti, assessore alla cultura e al turismo – in questo particolare momento, si possa essere partecipi da casa con le attività della Biblioteca Ragazzi, interagendo con la tecnologia con l’aiuto e la presenza degli adulti e dei genitori, per essere coinvolti dalle tante ed estrose iniziative ideate per i bambini ma che, sono sicuro, coinvolgerà anche le famiglie in uno straordinario viaggio nella fantasia”.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti