facebook twitter rss

Coronavirus: nel Fermano crescono
i positivi ma diminuiscono i pazienti
in Rianimazione e gli isolamenti a casa

MARCHE - Agli Ospedali riuniti di Ancona sta per partire uno screening sierologico, un esame del sangue, sui dipendenti. A Fermo partito ieri il drive through, il tampone in auto, che viene effettuato da personale sanitario nel piazzale della palestra di via Leti
Print Friendly, PDF & Email

Coronavirus Marche, il Gores ha comunicato, nel suo aggiornamento tamponi delle ore 9, i risultati delle analisi sui tamponi effettuate nelle ultime 24 ore. Su 745 analizzati sono 141 i positivi. E la notizia positiva arriva con l’aggiornamento delle 12: “Il dato significativo di oggi è che abbiamo superato quota 200 tra pazienti dimessi e guariti (in totale 207). Le persone dimesse sono coloro che, prima della certificazione del doppio tampone negativo, sono sottoposte a un periodo di osservazione”.

“Si sta muovendo con tutte le forze e in molteplici direzioni – spiegano dalla Regione – la macchina organizzativa per velocizzare e aumentare le analisi di laboratorio per l’individuazione e l’isolamento del maggior numero possibile di casi positivi di Coronavirus, nonostante le difficoltà determinate dalla necessità dei reagenti.
Ci si muove in più direzioni. Agli Ospedali riuniti di Ancona sta per partire uno screening sierologico, un esame del sangue, sui dipendenti. Il test permette di individuare la presenza di anticorpi che segnalano il passaggio del virus e lo stadio di guarigione. I tamponi saranno dunque effettuati solo su chi risulterà positivo in base all’esame del sangue e questo consentirà di utilizzare tamponi e reagenti solo per i casi effettivamente necessari.
Questo esame sarà svolto attraverso un macchinario specifico, che Torrette ha acquisito nei giorni scorsi e che sarà operativo a brevissimo”. A Fermo, invece, ieri è partito il drive through, il tampone in auto, che viene effettuato da personale sanitario nel piazzale della palestra di via Leti.

Restando nel Fermano, rispetto ai dati di ieri alle 12 del Gores, i positivi sono cresciuti di 13 persone (259). Ma i ricoveri in Rianimazione tornano, da 17 a 14. E scendono anche le persone in isolamento domiciliare che passano, in 24 ore da 682 a 662 con 141 sintomatici.

(notizia in aggiornamento)



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti