fbpx
facebook twitter rss

L’annuncio del re del ciclismo elpidiense Vincenzo Santoni:
Sono positivo al Covid-19,
sto bene ma è una malattia durissima

CORONAVIRUS - "Complimenti alla professionalità del nostro sistema sanitario. Ora Isolamento e riposo per battere il nemico. Nessun allarmismo, supereremo questa brutta pagina di storia e ci riabbracceremo presto tutti in una grande festa"
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Gaudenzi

Positivo al coronavirus. E’ lo stesso imprenditore di Porto Sant’Elpidio Vincenzo Santoni, pilastro del ciclismo nel territorio fermano, a darne l’annuncio.

“Da più di una settimana – racconta Santoni contattato telefonicamente dalla redazione di Cronache Fermane –  avvertivo sintomi influenzali, ieri mi sono deciso a fare il tampone ed ecco quanto”.

E’ sereno Santoni, al momento si trova a letto per: “Riposare e battere il nemico – ha proseguito -. Nel complesso sto bene, saluto tutti coloro che mi conoscono, in ambito del ciclismo e non, sottolineando purtroppo da coinvolto in prima persona l’importanza di osservare i precetti governativi e le basilari norme di sicurezza igienica, a rimbalzare sui media in ogni dove da settimane”.

Vincenzo Santoni

“Formulo sinceri complimenti al nostro sistema sanitario – ha proseguito -, a Fermo ho trovato la massima professionalità. Questa è una malattia durissima, bisogna stare in isolamento, dunque lontano da tutti i miei affetti come mia figlia, mia moglie ed i miei amici. Sono sicuro che tutto passerà, e quando il pericolo sarà scampato per tutti faremo una grande festa, abbracciandoci da grandi amici. Restate tutti a casa, non creiamo allarmismi, presto gireremo questa brutta pagina di storia globale ritornando, con il sorriso sulle labbra, alla nostra quotidianità intrisa anche e non da meno delle nostre sane passioni sportive”.

Già manager di Mario Cipollini all’epoca del team Acqua & Sapone-Cantina Tollo, nonché Domina Vacanze, il fiuto di Santoni portò anche alla ribalta il talento dello sfortunato Michele Scarponi. Personaggio noto nel Fermano anche oltre i meri ambiti delle due ruote, oggi eccolo in sella al Comitato Tappa Giro d’Italia a Porto Sant’Elpidio e delle due Granfondo, corse sempre agganciate, come cuore pulsante ed organizzativo, in riva all’Adriatico elpidiense.

 

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X