fbpx
facebook twitter rss

Coronavirus, altri 196 tamponi
positivi ma su 537 testati

MARCHE - Nel trend del rapporto tra positivi e testati non si registra una crescita. Domenica infatti il rapporto tra test positivi era pari a 2,75, lunedì a 2,59 mentre per ieri a 2,73
Print Friendly, PDF & Email

Nell’aggiornamento di questa mattina il Gores ha comunicato che i tamponi positivi rilevati nelle ultime analisi di laboratorio della Sod Virologia sono 196 su 537 testati. Un aumento di 67 unità rispetto ai positivi riscontrati lunedì? Sì ma c’è un però, ed è determinante. Se i 109 di domenica erano su un totale di 300 campioni testati, e quelli di lunedì su un totale di 335, ieri il numero complessivo di campioni analizzati, si diceva, è di 537.

Dunque mettiamo mano alle proporzioni, doverose in questo caso, non si registra di fatto una crescita ma il trend è sempre quello. Per domenica infatti il rapporto tra teste positivi è pari a 2,75, per lunedì a 2,59 mentre per ieir a 2,73. Numeri incoraggianti? Non proprio. Incoraggiante sarebbe un decremento. Ma dopo la giornata nefasta di ieri, con 14 decessi, cinque solo al Murri, meglio vedere il lato positivo di una situazione stazionaria, che dunque non peggiora.

Ad oggi, almeno stando al bollettino sanitario fornito dal Gores alle 12, sono 1.567 i tamponi positivi, in totale, nelle Marche, su 4.109 test effettuati. I ricoveri sono757: 580 inon in terapia intensiva dove invece ne risultano 119. 58 sono in area post critica. E 39 sono stati dimessi ma alla voce ‘guariti’ ancora campeggia, purtroppo, uno zero. Attualmente sono 719 le persone in isolamento domiciliare. Ma il numero che fa sicuramente più male è quel ’91’ rispondente alla voce ‘decessi’.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X