fbpx
facebook twitter rss

In bici da Fermo a Monte Rinaldo
per la ‘pausa panino’:
arrivano il sindaco e i carabinieri

MONTE RINALDO - Questa mattina il primo cittadino si è recato di persona, insieme a una pattuglia dell'Arma nel parco del centro storico, per la segnalazione di un ciclista arrivato da Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Monte Rinaldo Gianmario Borroni

Va da Fermo, in bici, a Monte Rinaldo. E al parco dove si ferma per una pausa panino, arrivano sindaco e carabinieri. E per lui scatta la denuncia.
“Stamattina un ciclista proveniente dal comune di Fermo si trovava per una ‘pausa-panino’ nel comune di Monte Rinaldo. È noto che secondo le direttive del Ministero della Salute l’uso della bicicletta è consentito solo per gli spostamenti necessari.
A seguito di una segnalazione in merito alla presenza dello sportivo nel parco del centro storico del paese – fanno sapere dal Comune – è intervenuto personalmente il sindaco di Monte Rinaldo,

, coadiuvato dai carabinieri della stazione di Montottone per i dovuti controlli”.
“E’ intenzione dell’amministrazione comunale – le dichiarazioni sull’accaduto del sindaco Borroni – garantire il rispetto di quanto previsto dai vari Dpcm attraverso un controllo quanto più attento possibile dell’intero territorio comunale anche grazie alla collaborazione con le forze dell’ordine e grazie al lavoro della Polizia Municipale.
Ci troviamo di fronte ad un’emergenza nazionale che va affrontata con la massima serietà e tutti i cittadini devono rispettare le regole per evitare il diffondersi del contagio.
Occorre infine sottolineare quanto il coeso tessuto sociale dei piccoli centri come il nostro, esprima tutto il suo potenziale di fronte alle situazioni difficili. Colgo dunque l’occasione per ringraziare la cittadinanza per il senso di responsabilità che sta dimostrando con il rispetto delle limitazioni necessarie nonché le attività commerciali del centro storico, le quali rappresentano oggi più che mai uno degli essenziali punti di rifermento.  Confido che questa situazione difficile, ci sproni a apprezzare a pieno la presenza di quest’ultime e i sacrifici di chi le gestisce”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X