facebook twitter rss

#PerleMarche, artisti, campioni
e imprenditori uniti per sostenere
il sistema sanitario marchigiano

CORONAVIRUS - Un video messaggio dai vip di casa nostra volto a stimolare una raccolta fondi a favore delle strutture sanitarie regionali impegnate nella battaglia contro il covid 19
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Distanti ma uniti, tutti insieme per sostenere gli ospedali delle Marche in questo momento di difficoltà: tanti personaggi celebri della regione, musicisti, cantanti, attori, campioni dello sport, giornalisti, hanno realizzato un video appello che hanno condiviso sui propri canali social.

Tutti i messaggi sono stati raccolti in unico video che ha fatto il giro della rete e dei social e nel quale sono stati promossi il sito ufficiale della regione Marche e la pagina “Donazioni sicure”, dove è indicato il conto aperto per la raccolta fondi destinata a tutti gli ospedali del sistema sanitario marchigiano.

Video scaricabile al seguente link: https://mapcommunication.box.com/v/PerleMarche-video

Hanno aderito i campioni dello sport Filippo Magnini e Valentina Vezzali, il musicista Saturnino, la cantante vincitrice di X Factor Sofia Tornambene, il regista e direttore artistico della Compagnia della Rancia Saverio Marconi, gli attori Cesare Bocci e Simone Riccioni, l’attrice e presentatrice Natasha Stefanenko, Miss Italia 2018 Carlotta Maggiorana, il giornalista Maurizio Compagnoni, il conduttore radio Tinto, l’art director e stylist Nick Cerioni, il calciatore Michele Paolucci, gli influencer Valerio e Fabrizio Salvatori e Valentina Madonia, gli imprenditori come le stiliste sorelle gemelle Francesca e Veronica Feleppa, Annarita Pilotti di Loriblu, Antonella Mazzarella e Mario Carlocchia di Map Communication, Ermanno Gaetani di Anna Virgili, Beatrice Beleggia di Brosway.

L’iniziativa ha preso il nome dell’hashtag creato in questa occasione #PerleMarche e i personaggi hanno realizzato post e stories sui social. Altri personaggi marchigiani o legati alle Marche si aggiungeranno nei prossimi giorni affinché l’appello si possa allargare il più possibile in modo virale al maggior numero possibile di persone.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X