facebook twitter rss

Continua la sanificazione
della città, Ecocentro chiuso ma garantiti
alcuni servizi

FERMO - Asite impegnata per tutto il territorio comunale dalle prime ore dal mattino sino a tarda notte. Si rinnova l'appello del sindaco Calcinaro: "Restare a casa è fondamentale, mi rivolgo alla responsabilità ed alla collaborazione di tutti”
Print Friendly, PDF & Email

In linea ed in ottemperanza alle disposizioni governative volte a contrastare e contenere l’emergenza sanitaria da covid 19, l’Ecocentro comunale in contrada San Martino rimarrà chiuso al pubblico fino al 2 aprile.

“Una misura necessaria, visto il numero elevato di persone che si sono recate all’Ecocentro per un attività che in questo momento non è essenziale – le parole del sindaco Paolo Calcinaro -. L’invito è quello assolutamente importante di restare a casa, un invito fondamentale, un appello alla responsabilità ed alla collaborazione di tutti”.

La Fermo Asite ricorda che per conferimenti urgenti è possibile telefonare al numero dedicato, per prendere un appuntamento, allo 0734.620851 e che per aggiornamenti e info si può consultare la pagina web www.asiteonline.it o la pagina facebook “Fermo Asite la raccolta differenziata a Fermo” (https://www.facebook.com/groups/130412763647619/).

Intanto prosegue ogni giorno il lavoro portato avanti dal Servizio Ambiente della Fermo Asite e sono garantiti i servizi essenziali erogati, ovvero pulizia, verde, raccolta e smaltimento rifiuti (in allegato il vademecum su come raccogliere e gettare i rifiuti domestici). Gli operatori, muniti di mascherine e guanti, quotidianamente portano avanti il loro lavoro a beneficio della città, adottando particolari accorgimenti anche per l’accesso in azienda e negli spogliatoi.

E continuano, sempre a cura della Fermo Asite, con mezzi stradali e di prossimità le operazioni di sanificazione (foto) delle aree pubbliche in tutto il territorio comunale, dal mattino alle 5 fino ad orario notturno. Quattro mezzi che stanno effettuando interventi su zone sensibili, strade e vicoli, panchine, corrimano, ascensori, fermate autobus, strutture pubbliche di tutta la città e dei quartieri (questa sera sarà la volta della costa).

“Il lavoro delle squadre dirette da Gionni Renzi è encomiabile – dichiara l’assessore alle Politiche Ambientali, Alessandro Ciarrocchi -. Con numeri ridotti e con limitazioni oggettive dovute alle necessarie precauzioni da adottare, stanno riuscendo a garantire tutti i servizi aggiungendo in questi giorni una capillare sanificazione e disinfestazione di tutti i quartieri della città con i mezzi a loro disposizione. Purtroppo qualcuno tra gli operatori mi rappresenta il senso di frustrazione nel timore di vedere vanificato il loro impegno da tanta gente che ancora oggi non si attiene alle prescrizioni girovagando per la città anziché permanere nella propria abitazione. Anche la chiusura dell’Ecocentro si è resa necessaria visto l’immotivato accesso massivo di cittadini non compatibile con le limitazioni imposte dagli organi di governo. Il servizio resterà attivo solo per comprovati casi di emergenza /necessità chiamando il numero dedicato”.

 

Allegato raccolta differenziata:

 

Fotogallery



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti